Polizia locale di Buccinasco arresta tre donne dopo una rapina

Un agente fuori servizio ha bloccato le giovani in un supermercato cittadino: dopo aver trafugato della merce, avevano colpito una cassiera. Ora dovranno rispondere di rapina aggravata

Buccinasco (31 gennaio 2023) – Tre donne tra i 18 e i 24 anni, senza fissa dimora e con precedenti per reati contro il patrimonio, sono state fermate da un agente della Polizia locale, in un supermercato cittadino. 

Dopo aver occultato sotto gli abiti della merce di vario tipo del valore di duecento euro, una volta alla cassa hanno preteso di pagare pochi euro per delle bibite, senza accettare la richiesta dell’addetta alla cassa di esibire tutta la merce. Le ragazze l’hanno insultata cercando di allontanarsi e una l’ha colpita facendola cadere mentre le altre la minacciavano. 

L’agente, in quel momento fuori servizio, ha notato un certo trambusto tra le casse ed è intervenuto, bloccando le donne. L’operatore ha quindi chiesto l’ausilio di una pattuglia, che in pochi istanti ha raggiunto la struttura commerciale. 

Le tre donne sono state perquisite e fotosegnalate. Dovranno rispondere di rapina aggravata: dopo gli atti di rito, due ragazze sono state accompagnate presso il carcere di San Vittore, mentre la terza è indagata a piede libero per lo stesso reato in quanto in stato di gravidanza. L’arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari. 

“Abbiamo deciso di aumentare i controlli nei pressi dei supermercati – dichiara il sindaco – soprattutto a tutela dei più anziani, spesso vittime di raggiri e furti con l’inganno. Gli agenti presidieranno le strutture commerciali”. 


Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.