La Polizia locale di Buccinasco cattura un pregiudicato dopo la fuga in auto

Il conducente di una vettura è fuggito alla vista della pattuglia durante un normale controllo del territorio. Dopo un inseguimento rocambolesco, l’uomo e il passeggero dell’auto sono scappati a piedi ma poi fermati

Buccinasco (24 novembre 2023) – Era in possesso di una modica quantità di cocaina, oltre a mille euro in banconote di piccolo taglio, diversi cellulari e materiale per il confezionamento dello stupefacente, l’uomo pregiudicato e irregolare fermato dalla Polizia locale di Buccinasco, dopo un inseguimento rocambolesco. 

Nel primo pomeriggio di martedì 21 novembre gli agenti, durante un normale controllo del territorio, hanno notato una Volkswagen accostata in una strada secondaria con a bordo due persone sospette. Gli operatori hanno quindi deciso di controllare i due uomini, ma il conducente, alla vista della pattuglia, è ripartito dandosi alla fuga

È iniziato così l’inseguimento della Golf durato diversi chilometri: il conducente in più occasioni ha tentato di mandare fuori strada gli agenti rischiando di causare incidenti e urtando infine frontalmente un’altra auto. I due occupanti hanno quindi abbandonato l’auto e sono scappati a piedi in due direzioni opposte. 

Sul posto sono sopraggiunti, intanto, altri due equipaggi della Polizia locale che si sono messi sulle tracce dei fuggitivi. Uno dei due è stato fermato dopo una brevissima fuga, mentre il secondo, dopo aver scavalcato diverse recinzioni di abitazioni private, si è nascosto tra gli arbusti all’interno di un’area verde, dove è stato raggiunto e bloccato grazie anche alla collaborazione di un passantedopo una colluttazione con un agente.

Entrambi gli uomini, trentaduenni, sono stati perquisiti e accompagnati presso il Comando per le procedure di identificazione. Nei confronti del conducente, trovato in possesso di droga, banconote di piccolo taglio, cellulari e materiale per il confezionamento dello stupefacente, pende anche un rintraccio per l’esecuzione di una custodia cautelare in carcere emessa a gennaio 2022 dalla Corte d’Appello di Firenze, nell’ambito di un procedimento penale per spaccio. Dopo gli atti di rito, il ricercato, è stato tradotto presso il carcere “San Vittore”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nei confronti del passeggero si procede invece per il reato di resistenza a pubblico ufficiale in concorso.

“Ancora una volta – dichiara il sindaco Rino Pruiti – si conferma l’importanza del controllo capillare del territorio della Polizia locale di Buccinasco, capace di intercettare anche persone dedite allo spaccio di stupefacenti. Ringrazio gli agenti che hanno condotto l’operazione e che non hanno esitato a inseguire i fuggitivi fino alla cattura. Ringrazio anche il passante per la collaborazione, un gesto di coraggio e civiltà”. 

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.