Le vostre interviste: l’offerta culturale a Buccinasco

Per la rubrica Le vostre interviste: Valentina, 50 anni, libera professionista, è interessata prevalentemente al teatro e alla lettura e vuole sapere quale offerta culturale è presente a Buccinasco

Sono quasi sempre a Milano per lavoro, ma vorrei iniziare a vivere di più il mio Comune: può illustrarmi quale è l’offerta culturale di Buccinasco?

L’attenzione alla cultura è uno dei fiori all’occhiello della mia attuale Amministrazione. Ogni anno abbiamo rassegne teatrali e musicali patrocinate dal Comune e portate avanti da bravissime compagnie locali. E tanti sono i concerti di grande qualità, che culminano ogni anno nella Festa della Musica nel mese di giugno.

È intensa anche l’attività culturale legata alla biblioteca: grazie al lavoro delle Associazioni culturali, essa ha sempre promosso molti eventi sui più svariati argomenti, come presentazioni libri, workshop e conferenze, che ottengono grande partecipazione di pubblico

E ci sono novità per il futuro su questo fronte?

L’attività culturale nel nostro Comune è talmente vivace che ha bisogno senz’altro di nuovi spazi: prevediamo la ristrutturazione dell’attuale Auditorium Fagnana per renderlo all’altezza degli eventi e ipotizziamo la realizzazione di altri luoghi per la musica e il teatro

Inoltre, a livello di pianificazione e coordinamento, la grande mole di lavoro in questo ambito a mio parere richiederà una struttura organizzativa apposita per la gestione e l’organizzazione della vita culturale.

Sindaco, nei mesi scorsi ho letto qualcosa a proposito del Castello: di cosa si tratta esattamente?

È un tema a me molto caro. Da sempre il mio sogno è l’acquisizione e la ristrutturazione del Castello di Buccinasco, simbolo stesso del nostro Comune: qui prevedo la realizzazione di un vero e proprio polo culturale, che possa ospitare un museo locale, mostre temporanee e spazi per eventi

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.