Buccinasco Sicurezza : Tutta l’area di Via Manzoni (Piazza e Giardino dei Giusti), sarà video controllata 24 ore su 24

Come sapete la mia amministrazione (dal 2017) si è spesa ed ha speso molto sull’argomento sicurezza, sono oltre 70 le telecamere già attive, a breve se ne aggiungeranno altre 30, con un progetto che ha coinvolto la Polizia Locale e tutto l’apparato informatico/tecnologico comunale.
Abbiamo chiesto ed ottenuto un finanziamento importante di 80.000 euro, a questo si sono aggiunti altri fondi di bilancio comunali, così stiamo procedendo velocemente per priorità, coprendo il nostro vero centro cittadino che è costituito dai nostri bellissimi grandi parchi urbani.

Una delle zone che sarà molto attenzionata e coperta è la Via Manzoni: Piazza dei Giusti, Parcheggi e Giardino dei Giusti. Qui l’amministrazione sta realizzando i progetti del “Piano Quartieri“.

Andremo quindi ad istallare in zona Manzoni diverse telecamere di ultima generazione, con riconoscimenti di oggetti (targhe) e volti che rimarranno nel DataBase, il tutto sarà monitorato dalla nostra centrale della Polizia Locale e da tutte le altre forze dell’Ordine che possono accedere direttamente al sistema, anche da remoto ed in tempo reale.

La spesa, già eseguita con ordine diretto, è di € 38.500,00 (IVA 22% esclusa).

Avanti così, un ulteriore passo avanti per la sicurezza di tutti !

Rino Pruiti
Sindaco Buccinasco MI
Assessore Innovazione Tecnologia
Assessore Polizia Locale e Protezione Civile

3 commenti

  • sax

    Ottima notizia!
    Anche per cogliere sul fatto gli incivili: sabato scorso ho parcheggiato in fondo a via Morandi alle 12:10; alle 12,30 c’era un materasso matrimoniale abbandonato. Peccato non averli colti in flagranza.

  • IL Sarchiapone

    L’Italia sta pagando pesantemente la corsa al ribasso culturale  che da anni vede competere scuola, stampa e istituzioni. A scuola il trend di non “ferire la sensibilita’ degli studenti ed evitare traumi” sforna asinelli  privi di educazione e preparazione di base e responsabilita’, e riduce gli insegnanti a badanti di ragazzini superficiali, spesso  a rischio di aggressioni fisiche da parte di genitori che difendono il diritto all’ignoranza dei figli invece di pretendere che la scuola li educhi.
     Il menefreghismo dilaga! Il qualunquismo la fa da padrone! Ognuno si sente in diritto d’insudiciare d’immonnezzare, con arroganza tra l’altro, al danno di altri. Nessun rispetto per la cosa publica; tanto nella mentalità buzzurra e becera di tali individui sembra non appartenere.
    La televisionei i social e la stampa fanno a gara per abbassare il livello culturale del pubblico rendendo noti i pensieri di un qualsiasi palestrato tatuato, o labbrosaura con chiappe al vento, e i dettagli delle loro vite al servizio della nullita’ di pensiero.

    Poi ci meravigliamo se i politici stanno a litigare e/o si alleano non su programmi atti a fare crescere il paese, ma sulla difesa ad oltranza dei loro deretani incollati alle poltrone: sono il frutto di una catena di scelte sciagurate che promuovono il qualunquismo,il disprezzo dell’impegno civile, la superficialita’ e l’immagine, e chi fa informazione e’ colpevole se usa l’influenza del mezzo che manipola non per  fare crescere la gente,ma per rimbambirla ogni giorno di piu’.

    Mala tempora currunt

    Cordialità

  • Tamerlano

    Molto bene.
    Non dimenticate le aree dei parcheggi pubblici della zona per scoraggiare atti vandalici sulle auto in sosta.

    Tamerlano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.