#Buccinasco – Mezzi danneggiati alla ditta del verde: solo un atto vandalico?

decespugliatori-kawasaki_NG1Qualche giorno fa, per l’ennesima volta, i lavoratori dell’azienda che si occupa della manutenzione di parchi e giardini sono stati derubati mentre svolgevano la loro attività. Rotti anche i vetri del loro furgone e portato via un decespugliatore

Buccinasco (30 maggio 2016) – Non era la prima volta, anzi, sembra diventata quasi una consuetudine. Qualche giorno fa alcuni lavoratori dell’azienda che gestisce per il Comune la manutenzione del verde pubblico sono stati derubati, mentre svolgevano la propria attività di sfalcio dell’erba. È accaduto tra via Indipendenza e via Gramsci, di mattina: qualcuno si è introdotto nel mezzo della ditta portando via gli oggetti personali dei lavoratori. Non solo, i malviventi hanno anche danneggiato il furgone rompendo il parabrezza e rubando un decespugliatore, impedendo così la prosecuzione del lavoro. Poi sono scappati.

Un atto gravissimo che segue a molti altri episodi simili che la stessa ditta ha subito a Buccinasco fin da quando, vincendo la gara d’appalto, ha iniziato la sua attività nel nostro territorio.

“L’azienda – spiega il sindaco Giambattista Maiorano – ha presentato regolare denuncia alle forze dell’ordine e ci auguriamo che i malviventi possano essere individuati. L’episodio, come tutti i precedenti, è molto grave: grave come lo sono sempre i furti a danno dei cittadini, ma grave anche perché ha il sapore di un atto contro il bene pubblico. Un atto vandalico o, peggio, intimidatorio contro chi è chiamato a mantenere in ordine il nostro patrimonio verde, un danno a tutti noi”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

9 commenti

  • luigi

    Da qualche parte nel mondo il primo tradimento viene punito pesantemente, il secondo un pò meno, la terza volta viene punito il tradito e non il traditore.
    .
    Se è l’ennesimo furto …. forse bisogna analizzare meglio i comportamenti.
    .
    Io gestivo manifestazioni in cui lavoravano molte persone, ogni tanto qualcuno proponeva … andiamo a bere qualcosa…. e via tutti abbandonando ogni cosa nella speranza che nessuno rubi nulla.

    Io restavi ed ho evitato parecchi furti in un caso il “mascalzone” si è scusato dicendo … “la tentazione … era tutto lì abbandonato ….”, lo lasciai andare …. aveva ragione lui “non indurre in tentazione ….”.

    Ps. discretamente … ho allontanato i personaggi che si dilettavano a dire “andiamo a bere qualcosa” ….. in genre è gente che non serve a nulla se non a far perdere tempo.

  • Luigi, qui non si è allantonato nessuno, hanno perfino inseguito i ladri. Gli operai sono stati colpitio mentre lavoravano. Poi perchè spaccare il parabrezza dei mezzi? A Buccinasco girano troppi sciacalli, però ho come il presentimento che finiranno male…

  • Esprimo tutta la mia solidarietà ai lavoratori ed alla ditta vincitrice dell’appalto del verde.

    Detto questo vorrei capire cosa cambiava se li avessero bloccati e consegnati alle forze dell’ordine i cosiddetti “malviventi”.

    I “malviventi” sarebbero andati a casa il giorno stesso grazie al Decreto svuota carceri voluto dal PD……ed alla derubricazione dei reati minori anche questa voluta dal PD.

    Basta ipocrisie.

  • luigi l.

    Rino il post firmato Luigi non è il mio, ci sono due Luigi. D’ora in avanti mi firmerò Luigi L., devo dire anche che il suo post rispecchia il modo di ragionare di parecchia gente; come dire: ” è il sistema “, e allora?, basta ipocrisie, va bene, di cosa parliamo; aguzziamo un po’ la vista: l’occupazione, job-act, la scuola, l’aumento dei prezzi, a proposito ve ne siete accorti
    che è o che stanno aumentando a dismisura, vedi Esselunga……e poi ci dicono che i prezzi calano, sono ancora in tema? si forse, il punto è: ognuno deve fare la sua parte, il carabiniere arresti, l’insegnante educhi, lo spazzino spazzi, Renzi, aia mi fa incazzare……..e quindi gli voto no al referendum costituzionale. Luigi L.

  • Pingback: #Buccinasco – Mezzi danneggiati alla ditta del verde: solo un atto vandalico? - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  • Bigbamboo

    “A Buccinasco girano troppi sciacalli, però ho come il presentimento che finiranno male…”

    C’ha i presentimenti il nostro vice ( gli rimangono solo quelli)
    Già! Finiranno come quelli che hanno ladrato i computers in biblioteca?
    Mai pervenuti

    Taracchi! Che dire…a Buccinasco manca la legalità!
    “Hai provato alla Fiera di Sinigaglia..?”
    Ahaaanamo bene..namo proprio bene

  • ehhh Bigbamboo sono “empatico” che ci vuoi fare? E’ una dote. Quelli dei pc in biblioteca? Anche su di loro ho la sensazione che stiano piangendo… non tutto è online Bigbamboo… non tutto.

  • Davide

    Intanto, per questa storia, sul Corriere online, ennesimo articolo che cita (a sproposito) la ‘ndrangheta a Buccinasco.

    http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_giugno_01/appalto-verde-danni-all-azienda-buccinasco-sindaco-intimidazioni-830eb1b2-2769-11e6-b6d8-61e1297457c9.shtml

    I luoghi comuni sono duri a morire, ma nell’articolo viene anche detto che “ancora oggi molti cittadini denunciano una qualità della manutenzione non al livello delle promesse. E una certa «benevolenza» della giunta verso le nuove aggiudicatarie”.

    Ieri davanti alla Nuova Terra l’erba era ancora alta 70 centimetri (ho fatto anche un paio di foto a futura memoria).

    Poi si aggiunge: “Il contratto scadrà il prossimo autunno. Le elezioni per il rinnovo dell’amministrazione si terranno la prossima primavera ed è probabile un «prolungamento» per lasciare alla nuova giunta la decisione sull’affidamento triennale.”.

    Sono accuse gravi queste…

    Per quale motivo la giunta dovrebbe essere “benevolente” per la disastrosa manutenzione del verde?

    E soprattutto, perché dovrebbe prolungare un appalto che non soddisfa nessuno (tra i cittadini, almeno), invece di lasciare in eredità a fine mandato un nuovo appalto di manutenzione del verde finalmente degno del nostro patrimonio verde?

    Urge risposta a queste accuse, grazie,

  • Non lo so Davide. Devi chiedere a chi ha scritto articolo, siamo abituati alle minkiate, abbiamo fatto il callo. La ditta è stata sanzionata, chi ha detto queste cose è stato da me querelato e , spero a breve, ci sará processo. Per il rinnovo o meno decideremo presto, dipende da tante cose.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.