Buccinasco : Lega, Fratelli d’Italia e sedicente lista civica Buccirinasco votano contro il comune che tenta di impedire istallazione antenna 5G alta 36 m.

Buccinasco 20 luglio 2021 – Pensavo di averle viste e sentite tutte, ma così non è purtroppo. Ieri sera abbiamo dovuto assistere al voto contrario di una parte della minoranza: Lega capitanata dal Consigliere Imberti, Fratelli d’Italia rappresentati dalla Consigliera Barbisan e lista civica Buccirinasco con la Consigliera Romanello. Ma da che parte stanno queste signore e signori?

il comune si è opposto alla costruzione di un’antenna radio alta ben 36 metri in via Buozzi nr. 22, vicina ad abitazioni, aree verdi e una scuola. L’azienda Cellenex Italia Spa (Protocollo Wind Tre  n. 2020/OUT7630534) ha fatto ricorso al TAR Lombardia chiedendo di annullare la decisione del comune, anzi di sospenderla subito. Il TAR si è pronunciato dando torto (per ora) al comune.

I consiglieri della minoranza della minoranza, invece di sostenere l’azione legale del comune a difesa del territorio e della salute dei cittadini, HANNO VOTATO CONTRO la copertura economica per i necessari costi legali sostenuti dal municipio.

In pratica, se non riusciamo ad impedirlo, avremo un palo di lamiera zincata, su cui dovrebbero essere posizionate delle antenne, alto come un palazzo di 12 piani con base posizionata all’interno di un capannone al confine con il Comune di Corsico, vicino alla scuola secondaria di primo grado di via Verdi.  Secondo le presunte stime di ARPA, fatte a tavolino con un algoritmo matematico, ci sarà il rispetto dei limiti di campo elettromagnetico, ma un’antenna con un impatto ambientale e urbanistico di queste proporzioni noi non la vogliamo. In quella zona non si riuscirà più a trasformare capannoni farciti di amianto in residenze di pregio, ecologiche e sostenibili, perché nessuno vorrà più costruire, anche le abitazioni già in essere si svaluteranno inevitabilmente.

Come in passato, siamo disponibili a verificare altri spazi, ma in via Buozzi nr.22 NO! 

Fortunatamente, in questo momento, siamo noi che governiamo questo comune, NON la Lega e Fratelli d’Italia. Continueremo a batterci in tutti i modi legali possibili, ringrazio le forze politiche che si sono unite alla maggioranza formata dal  Partito Democratico e dalla lista civica Noi di Buccinasco in questa lotta, ovvero: Movimento 5 stelle (Consigliere Schiavone) e Forza Italia (consigliere Scialino).

Rino Pruiti
Sindaco Buccinasco MI

10 commenti

  • Agamennone

    Queste” minoranze delle minoranze”, che si riuniscono (anzi orrore! che si assembrano! nel contestare per partito preso.
    Senza apportare nulla di concreto nel loro avversare.

    MISONEISTI!

    C’è d’aspettarsi che la Consigliera Romanello nella sua “foga” contestatrice s’incateni al famigerato “traliccio” a guisa delle robinie di via Di Vittorio? (Sic!)

    A non saperlo

  • Anonimo

    La cosa divertente è che la consigliera Romanello (paladina degli alberi abbattuti), si infuria per le piante, mentre un palo di 36 metri gli va bene…..

  • Adele Magnani

    Ma la signora Romanelli, perché non va a piantare fiori nelle buche di strada di Buccinasco?

  • IL Pilade

    Non è come sembra! La Sgnora Romanello da brava casalinga sa! che sotto una torre 5G, vengono bene, sia il gratin delle lasagne che i popcorn… e senza accendere il forno!

  • Aiace

    “Aiutiamo l’Imberti, Barbisan, Romnello…. con i tralicci… a casa loro”

  • gm

    Quali sarebbero le altre possibili soluzioni logistiche ? Wind ha noti problemi di copertura a Buccinasco , una soluzione la devono trovare per evitare di continuare a perdere clienti ( e non solo Wind, ma anche Fastweb Mobile che ora si appoggia a Wind così come altri operatori di recente ingresso sul mercato)

  • Lavoro per le telecomunicazioni da 38 anni. Non ci sono problemi a Buccinasco. Invece di scontrarsi con il comune e fare disastri, wind può accordarsi e rientrare nel piano comunale così come hanno fatto altre compagnie

  • gm

    Strano, perche sia il mio gestore ( Fastweb mobile) sia quello di mia madre (Wind) hanno ammesso , a seguito di ripetute nostre segnalazioni di pessimo segnale in zona Chiesetta / Indipendenza, di avere problemi al momento non risolvibili.

  • GM, pensa se io mi basassi sul sentito dire… morirebbero tante persone

  • Max

    Dopo i vaccini, ecco ennesima battaglia sbagliata di quel pensiero politico in questo caso a livello locale.
    Si propongono come i paladini del popolo e poi con slogan ed atteggiamenti ambigui, giocano sulla pelle dei cittadini.

    Rispetto ambientale, della salute e libero mercato possono e devono coesistere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.