Buccinasco, Contributo straordinario a chi affitta a canone concordato

L’Amministrazione comunale ha destinato 24 mila euro per promuovere il mercato delle locazioni a prezzo calmierato con vantaggi sia per i proprietari che per gli inquilini. Dal 29 novembre i proprietari possono partecipare al bando per ottenere un sostegno economico di 1500 euro e un eventuale supporto nella ricerca di potenziali inquilini 

Buccinasco (29 novembre 2021) – La mancanza di abitazioni in affitto a canone calmierato rappresenta un problema per le famiglie alla ricerca di un’abitazione in locazione. Per ampliare l’offerta di servizi abitativi, l’Amministrazione ha deciso di attivare misure sperimentali proprio per sostenere la diffusione della locazione: la Giunta ha deciso di destinare 24 mila euro per contributi straordinari ai proprietari che decidono di affittare a canone concordato

Dal 29 novembre 
fino a esaurimento fondi, i proprietari possono partecipare al Bando per ottenere il sostegno economico una tantum di 1500 euro ma anche un eventuale supporto nella ricerca di potenziali inquilini da parte dell’Agenzia dell’Abitare del Comune, gestita dalla cooperativa La Cordata. 

“Abbiamo deciso di sostenere le famiglie – spiega Grazia Campese, assessora alle Politiche abitative  – con una nuova misura sperimentale. Oltre ai contributi economici rivolti agli inquilini in difficoltà economiche, già previsti da numerosi bandi finanziati dalla nostra Amministrazione e da fondi regionali, oggi incentiviamo i proprietari di casa a scegliere l’affitto a canone concordato: un affitto a un costo più basso rispetto ai prezzi di mercato con vantaggi economici anche per i proprietari che hanno riduzioni sui tributi statali e comunali, pagano quindi meno tasse”. 

“Già dallo scorso anno – continua l’assessora Campese – a Buccinasco è attivo l’Accordo locale per il canone concordato, sottoscritto dai sindacati dei proprietari e dai sindacati degli inquilini. Il nostro Comune, con l’Agenzia dell’Abitare, offre consulenza gratuita per il calcolo del canone concordato, supporto per il cambio di contratto e anche per la ricerca di inquilini. Ora compiamo un passo in più: un contributo economico con lo scopo di aumentare l’offerta degli alloggi a prezzo calmierato per agevolare in particolare le fasce più deboli della popolazione”. 

CHI PUÒ PARTECIPARE AL BANDO
I destinatari del bando sono i proprietari di unità immobiliari a Buccinasco, disponibili ad affittare con contratti a canone concordato a favore di nuclei familiari o singoli cittadini aventi i seguenti requisiti e che abbiano sottoscritto il contratto a canone concordato successivamente alla data di pubblicazione del bando: 
1. cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea oppure Cittadinanza di uno Stato al di fuori dell’Unione Europea

2. essere residenti o svolgere attività lavorativa nel comune di Buccinasco al momento della presentazione della domanda, oppure, avere genitori o figli residenti nel comune di Buccinasco

3. essere in possesso di un’attestazione ISEE fino a 30 mila euro

4. non essere titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento di alloggio adeguato in Regione Lombardia

5. ulteriore requisito: assenza di rapporti di parentela di primo grado fra inquilini (nuclei familiari) e proprietari.

Sul sito internet comunale è pubblicato il testo integrale del bando e la relativa modulistica (CLICCA QUI) da inviare via pec a: 
– protocollo@cert.legalmail.it
– oppure da consegnare all’Ufficio Protocollo previo appuntamento (02 45797322)
– oppure da inoltrare via mail a: protocollo@comune.buccinasco.mi.it.  

I contratti di locazione a canone concordato potranno essere stipulati col supporto dell’Agenzia dell’Abitare (previo appuntamento, telefonando al numero 351 8010013 oppure via mail: abitare.buccinasco@lacordata.it) che fornirà la consulenza per la presentazione della domanda e il calcolo corretto del canone di locazione e rilascerà un benestare da allegare alla documentazione da consegnare. 


Ufficio stampa Comune di Buccinasco 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.