#Buccinasco : stiamo facendo il bando per affidare due immobili confiscati alla ‘ndrangheta in via Lamarmora

A Buccinasco il comune ha accettato di ricevere in gestione dall’agenzia per i beni confiscati numerosi immobili. Ogni volta li abbiamo subito usati per la collettività, affidandoli ad associazioni o Enti senza scopo di lucro, in modo da “restituire” alla città quanto sottratto dalle famiglie mafiose.

Infatti,
– con Decreto n. 15403 del 14/5/2004 dell’Agenzia del Demanio – Direzione Centrale Beni Confiscati – Direzione Gestione Beni Confiscati, sono state trasferite al patrimonio indisponibile del Comune di Buccinasco DUE taverne confiscate alla criminalità organizzata, site a Buccinasco in via Lamarmora n. 2;

– i predetti immobili sono stati trasferiti per finalità sociali ed istituzionali ed, in particolare, per essere destinate a sede di associazioni con annesso deposito e/o archivio; Precisato che i contratti di concessione con le associazioni che attualmente occupano gli immobili in questione sono scaduti in data 30/9/2018;

La selezione per la concessione e l’assegnazione del suindicato immobile avverranno sulla base degli indirizzi approvati con deliberazione di Giunta comunale n. 194 del 5/10/2018 e, in particolare:

a) vengono pubblicati due distinti avvisi, uno per ogni immobile:

· Lotto A taverna di circa 59 mq censita al N.C.E.U. del Comune di Buccinasco al foglio 6,
mapp. 82, sub. 13

· Lotto B) taverna di circa 75 mq censita al N.C.E.U. del Comune di Buccinasco al foglio 6,
mapp. 82, sub. 14

Il medesimo soggetto può partecipare ad entrambi gli avvisi. Entrambi gli immobili potranno essere assegnati al medesimo partecipante nel caso in cui detto soggetto sia l’unico partecipante ad entrambi gli avvisi.

b) la concessione dell’immobile avrà durata di anni 5 (cinque) con decorrenza dalla sottoscrizione del contratto di concessione stesso;

c) nella selezione pubblica per l’individuazione dell’assegnatario del bene, si dovrà tenere conto della qualità e modalità di svolgimento dei progetti presentati dai partecipanti, della loro rispondenza alle finalità sociali perseguite dall’Amministrazione comunale, della struttura e della dimensione organizzativa dei soggetti partecipanti, dei risultati e delle ricadute attese sulla comunità locale derivanti dalle attività e dalle iniziative che si intendono realizzare.

Le domande di partecipazione ed i progetti saranno valutati da una apposita Commissione di valutazione nominata dal Responsabile del Settore Affari Generali.

ecco il bando clicca QUI pdf

Le associazioni e gli Enti interessati si facciano avanti, vinca il migliore.

Rino Pruiti
Sindaco
Buccinasco MI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.