Controlli Polizia Locale, denunciato un pregiudicato, intanto nessuna risposta dal Ministero degli interni

Gli agenti, perquisendo l’auto del conducente, hanno trovato un coltello a serramanico e alcuni strumenti di effrazione. Il sindaco: “Ringrazio la nostra Polizia Locale per la presenza sul territorio anche nelle ore serali, vogliamo estendere il turno

Buccinasco (16 settembre 2020) – Un coltello a serramanico portato abusivamente, alcuni strumenti di effrazione nascosti, tra cui un piede di porco, cacciaviti, pinze e alcune chiavi verosimilmente modificate forzare le serrature.

È quanto hanno trovato nell’auto di un cittadino gli agenti della Polizia Locale di Buccinasco nella serata di lunedì 14 settembre. L’uomo, un ventottenne sudamericano residente in zona, è stato fermato durante l’ordinario servizio di perlustrazione del territorio.

Il conducente, che da subito sì è dimostrato particolarmente nervoso, ha dichiarato di aver dimenticato la patente a casa: in realtà non ha mai conseguito la patente di guida e l’autovettura è risultata priva di copertura assicurativa. I controlli hanno anche evidenziato che il giovane ha diversi precedenti, tra i quali il reato di furto, e attualmente è sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nelle ore notturne.

Per questo motivo, il personale di Polizia Locale ha deciso di procedere alla perquisizione del conducente e del veicolo. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale, mentre il giovane è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Milano, per i reati di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e di possesso di strumenti di effrazione. L’autovettura, condotta senza patente e priva di copertura assicurativa è stata sottoposta a sequestro amministrativo ai fini della confisca.

“Ringrazio i nostri agenti di Polizia Locale – dichiara il sindaco Rino Pruiti – per il controllo del territorio e per l’operazione di lunedì sera, grazie a loro sono state evidentemente evitate rapine e tentativi di effrazione. Questo episodio dimostra che il terzo turno voluto dalla nostra Amministrazione è utile ed efficace anche per la prevenzione dei reati. Nelle prossime settimane assumeremo sei nuovi agenti (Città Metropolitana ha bandito un concorso) e probabilmente anche un nuovo ufficiale: con il rafforzamento del corpo di Polizia Locale potremo pensare di estendere l’orario di lavoro anche oltre le 22”.

“Soprattutto nelle ore serali – continua il primo cittadino di Buccinasco – il nostro territorio ha bisogno di più controlli e una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine. Proprio per questo mi sono rivolto al Prefetto e al Ministro dell’Interno ma fino ad oggi non ho ricevuto risposte. Non potendo contare su aiuti, come sempre, la macchina comunale si mette a disposizione e la nostra Amministrazione continua a investire anche sulla sicurezza”.

ufficio stampa comune Buccinasco MI Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.