Buccinasco Lavori Pubblici: finalmente si interviene anche a Gudo Gambaredo dopo decenni di abbandono

Una volta le strade extra urbane erano affidate alla vecchia Provincia di Milano, diventata poi Città Metropolitana, non hanno mai fatto nessun intervento sulla ex strada provinciale nr. 184, ora tutto è in carico al comune di Buccinasco, sia la parte interna al borgo sia i percorsi di collegamento che attraversano la campagna circostante, è come se fossero strada urbane, il solito scarica barile…

Quindi, il nostro Ufficio Lavori pubblici comunale, guidato dall’Assessore David Arboit,  al termine di regolare gara d’appalto ha affidato l’ennesimo ciclo di lavori di manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi. I lavori partiranno nel corso del mese di settembre. Sono previsti interventi in città ma questa volta, finalmente, anche a  Gudo Gambaredo. 

Nello specifico: In via Marconi verrà fresato il manto stradale e posato il nuovo asfalto. Si faranno opere per realizzare una rete interrata per lo smaltimento delle acque meteoriche attraverso la posa di nuove caditoie con collegamento alla roggia esistente. In via De Amicis, strada che collega Buccinasco a Gudo, verrà fresato il manto stradale e posato il nuovo asfalto. Verrà livellato il sedime stradale perché sono presenti vari avvallamenti sistemando il fondo della strada. Per favorire lo smaltimento delle acque meteoriche lungo il tratto di via De Amicis è prevista la formazione di canalette incise nel terreno che porteranno le acque direttamente nelle aree a verde presenti lungo il percorso (clicca qui).

Negli incroci tra via De Amicis e via Marconi è prevista la sostituzione del gard-rail esistenti. Entro il 2021 sarà anche raddoppiata tutta la pista ciclabile esistente (da Buccinasco castello a Gudo Gambaredo), in modo da avere una corsia unica per senso di marcia, i lavori sono già interamente finanziati e si sta procedendo con gli espropri necessari per recuperare spazio a bordo strada.

Anche in questo caso sono molto soddisfatto, stiamo facendo cose importanti in tempi molto difficili.

Rino Pruiti
Sindaco Buccinasco Italia

2 commenti

  • Anonimo

    Ottimo per tutto, in particolare per la pista ciclabile che porta a Gudo.
    Personalmente preferisco fare (sia in bici che piedi) la strada interna sterrata, quella che costeggiando il campo dei nomadi passa per Terradeo, o quella che dal cimitero attraverso il sottopassaggio della tangenziale entra in Buccinasco castello e
    sbuca dietro la cava Santa Maria, per proseguire poi verso Gudo. Sarebbe bello che questi percorsi venissero valorizzati e fatti conoscere.

    Come mai i lampioni che sono presenti tra il cimitero e il castello sono sempre spenti ? Segnalo anche che da circa una settimana i lampioni della via Val D’Ossola sono tutti spenti (e mi consentono di vedere meglio Giove e Saturno affiancati sopra l’orizzonte a sud-est dopo le ore 21)

  • Devi segnalare in comune, non qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.