Buccinasco: Un nuovo aiuto alle famiglie, l’ostetrica gratis a domicilio (il mio comune è differente…)

Comune e farmacie comunali, in collaborazione con l’associazione Famiglia Solidale Onlus, propongono nuovi servizi per i neo genitori, un aiuto qualificato e gratuito rivolto soprattutto alle neo mamme al ritorno a casa dall’ospedale dopo il parto.

Buccinasco (15 luglio 2019) – Il corso pre-parto l’avete seguito, la teoria la conoscete, i libri li avete letti e studiati. E ora? Ora voi e il vostro bimbo siete a casa e dovete imparare a conoscervi: come allattarlo? Come tagliare il cordone ombelicale? Come fargli il bagnetto? Come capire perché piange? Come farlo addormentare?

Al via a Buccinasco nuovi servizi per neo genitori, un aiuto in particolare alle neo mamme al ritorno dall’ospedale dopo il parto. Il Comune e l’Azienda Speciale Buccinasco, in collaborazione con l’associazione Famiglia Solidale Onlus, offrono gratuitamente alle famiglie due nuovi servizi gratuiti.

Il primo – l’ostetrica a domicilio – è già attivo: un’ostetrica esperta effettuerà visite a casa dei neo genitori offrendo un aiuto qualificato per superare le prime difficoltà e rispondere a dubbi e domande. Sono previsti due incontri entro i primi 10 giorni dopo il ritorno a casa dall’ospedale: chiamando il numero 333 6133469 dalle 9 alle 12.30 dal lunedì al venerdì, è possibile prenotare le visite a domicilio di un’ostetrica dell’associazione Famiglia Solidale Onlus incaricata dal Comune.

“Con le nostre farmacie comunali – spiega l’assessora al Welfare Rosa Palone – abbiamo pensato di ampliare gli aiuti alle nuove famiglie: al bonus bebè da spendere in prodotti per l’infanzia, ora si aggiunge un aiuto qualificato per le mamme e i papà che, soprattutto con il primo figlio, potrebbero sentirsi inadeguati nel loro nuovo ruolo di genitori. Offriamo loro un servizio utile e gratuito per sostenere i loro i primi passi con i propri bimbi, grazie al finanziamento dell’Azienda Speciale Buccinasco (che gestisce le due farmacie comunali),  e da settembre, proporremo anche incontri settimanali (fino al compimento di un anno del loro bambino)”.

Dal mese di settembre sarà aperto anche lo Spazio Genitori presso la Farmacia comunale 2 (via Don Minzoni 5): ogni martedì dalle 10 alle 11 mamma/papà e bambino/a fino a 1 anno d’età potranno incontrarsi una volta alla settimana insieme a un’esperta dell’associazione Famiglia Solidale Onlus.

Un commento

  • sax

    Il mio comune è differente…
    Ma se non ci fosse un Sindaco così sarebbe un comune come tanti.
    Grazie Rino !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.