#BUCCINASCO PIANO ATTUATIVO “VIALE LOMBARDIA ANG. VIA GRANCINO” – ADOZIONE


In data 19-02-2019, la Giunta comunale ha “adottato” il piano attuativo relativo all’area ex Hodara situata tra Viale Lombardia – Via Mascherpa e Via Grancino. Attualmente tutte le vecchie costruzioni sono state demolite, durante i lavori sono stati abbattuti anche diversi alberi che saranno sostituiti da nuove alberature di pregio in loco, oltre – come avevo promesso clicca QUI  – un ulteriore quantitativo di alberi che l’operatore sarà obbligato a piantare e mantenere per tre anni in altro sito (boschetto), a discrezione del comune.

Una decisione prevista già dal Piano di Governo del Territorio del 2013 che ora prende vita, in continuità con la strategia del Comune di rigenerare aree inutilizzate e abbandonate che rischiano di diventare luogo di occupazioni abusive.

Il PGT e le leggi vigenti vanno rispettate e applicate nel migliore dei modi, credo si sia fatto un buon lavoro, anche in questo caso si passa da una zona abbandonata ad un futuro fatto di commercio, un centinaio di nuovi posti di lavoro, riqualificazione urbana, migliore illuminazione, aumento esponenziale dei parcheggi (che saranno TUTTI a libero uso pubblico 24 ore su 24). 

Saranno inserite anche nuove colonnine pubbliche per la ricarica dei veicoli elettrici, portando Buccinasco ad avere una dotazione superiore a tutti i comuni della nostra zona.

Tutto l’asfalto del Viale Lombardia sarà rifatto, ci sarà anche un ripristino e un amento delle superfici ciclo pedonali con un nuovo passaggio tra la via Mascherpa e il Viale Lombardia. Verrà inserito uno spartitraffico per impedire manovre azzardate e pericolose. La situazione del traffico verrà monitorata e, nel caso di problemi, ci saranno cambiamenti immediati per favorire lo scorrimento. Ad oggi non si ipotizza un particolare aumento del traffico veicolare.

Abbiamo depositato l’adozione del progetto, adesso chiunque può fare delle “osservazioni” (consigli prescrizioni) che la Giunta valuterà tra circa un mesetto.

Dopo l’approvazione definitiva i lavori potranno cominciare e l’operatore verserà al comune circa un milione di euro di oneri, oltre alla costruzione delle opere pubbliche previste e ai nuovi alberi.

Tutti gli atti, come sempre, sono pubblicati sul sito del comune sezione documenti amministrativi servizi online. 

Aspetto le vostre critiche e i vostri consigli.

Rino Pruiti
SINDACO 

BUCCINASCO ITALIA

13 commenti

  • Alessandro

    Quali sarebbero le attività che apriranno li? Il lidl?

  • Anonimo

    Sul link del comune da errore.

  • Anonimo

    Dopo l’Abruzzo; bis con la Sardegna per la Lega; e non voglio neanche pensare cosa succederà all’Europee.

    Addio MM4! Addio le barriere antirumore sulla Serravalle!.. «Addio, monti sorgenti dall’acque, ed elevati al cielo; cime inuguali,…” ehm! Ma questa è un’altra storia

    “Ma chi li vota questi!!”

    Ripete come un mantra il nostro Sindaco?? Riferendosi alle Opposizioni.
    Ma la vera domanda che si dovrebbe fare:
    “Perchéèè?’’

    Non per arroganza: ma le sappiamo tutti le risposte!
    Tranne il nostro Primo Cittadino, sembrerebbe.

  • Anonimo

    ora manca solo il casello autostradale sulla via Lomellina!! monitoraggio traffico, niente tir controllo qualità aria…….
    prima le vie di serie a e poi forse qualche parola al vento. come si prevedeva un bel niente di concreto. Presto eleggeremo via Lomellina la nuova tangenziale che collega Assago – Corsico – Milano questo è il dato di fatto.

  • Pensa anonimo che non c’è nessun dato oggettivo che conferma quello che scrivi (ovviamente abiti li e le macchine le vuoi altrove), certo la via lomellina è la più trafficata del comune, si, ma del comune di Buccinasco . Detto questo, stiamo redigendo con una società specializzata il PGTU il piano urbano del traffico che prevede delle rilevazioni puntuali e delle ipotesi di soluzioni

  • Leggo……”La situazione del traffico verrà monitorata e, nel caso di problemi, ci saranno cambiamenti immediati per favorire lo scorrimento. Ad oggi non si ipotizza un particolare aumento del traffico veicolare……” ……io credo che fin da subito la soluzione da attuare sia un senso unico in via Grancino fino all’incrocio con via Mascherpa in modo tale che poi il semaforo attuale diventi a due tempi e non tre. ….quindi non vi saranno più immissioni in viale Lombardia da via Grancino e tutto l’incrocio attuale ne beneficerà.

  • gm

    Che sia il Lidl od altra attività importante ( vista la dimensione degli spazi commerciali) è presumibile un traffico di scarico merci adeguato. Mi è capitato di vedere la dimensione dei TIR che forniscono il Lidl di Buccinasco e mi chiedo come simili mezzi possano raggiungere Via Lombardia e poi scaricare in via Mascherpa con il necessario agio.
    Si potrebbe forse chiedere che le merci vengano consegnate con mezzi di misura adeguata alle dimensioni delle strade ?

  • el pret de ratanà

    Dopo l’ultimo scempio; lo sterminio; la “tabula rasa” di oltre 60 alberi sani in via Salieri il Sindaco si rifiuta d’aprire un inchiesta, sulle eventuali, responsabilità Comunali dell’avvenuto accadimento, paradossalmente, addossandolo tutto sulle spalle dell’impresa appaltatrice del verde.

    La mancata volontà di trasparenza del “misfatto” a mio avviso, (e non solo,) pregiudica e mina la fiducia riposta nel Primo Cittadino che ne pagherà pegno!

    Questa volta non passa la sua l’alterigia spocchiosa e sprezzante del:
    “Io sono Io e voi non siete un C…o!” ( Non è manco Marchese!)

    Vogliamo chiarezza e risposte vere!

    Detto ciò, uno si premura di sapere, come è messa oggi come oggi, questa Giunta e il suo “andazzo.”
    E mi sovviene all’uopo la “scarna” poesia di Ungaretti:

    “Si sta come
    d’autunno
    sugli alberi
    le foglie.”

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba 93A lato ovest

  • el pret de ratanà hai ragione, ricordati tue parole tra due o tre giorni…

  • Anonimo

    El pret:
    Pruiti come Attila flagello di dio??

    “Io vi dico, sbabbari, che noi Buccinasco la raderemo al suolo, noi Buccinasco, la metteremo a carne e pesce.”
    “Potremm’ mangià, chessò, pollo, potremm’ mangià dain’, cevv’, alce, shtruzzo, c’..alceshtruzzo, abberi!”

    “Chi è lo re?”

    (Abantantuono “Attila”)

  • peppe

    A Pruiti gli puoi imputare di tutto, ma su gli alberi non transigo… non fate gli “semi” sennò dopo vi seppelliscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.