BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE)

maniBuccinasco Italia – Come ho già scritto, la mia opinione sull’attuale parlamento di “nominati” è pessima. Così come ritengo pessina, piena di inesattezze, falsi storici e superficialità la relazione licenziata, all’unanimità, dalla commissione d’inchiesta “bicamerale sul riciclaggio dei rifiuti“ – clicca QUI link interno.

Nel merito ho già cominciato a chiarire utilizzando il metodo “Falcone“, cioè attenendomi rigorosamente ai fatti, ai documenti, agli atti processuali come nel caso dell’inquinamento di “via resistenza” – clicca QUI link interno – poi, piano piano e punto per punto parleremo di tutto il resto, senza correre se no il “divertimento” finisce subito (un pò di piacere non guasta mai in queste cose spiacevoli).

Contemporaneamente vorrei parlarvi dei parlamentari che hanno redatto la relazione, anche in questo caso senza fretta, abbiamo tempo prima del voto di fine febbraio.

PECORELLA

PECORELLA

Cominciamo dal Presidente; Gaetano Pecorella (fonte http://it.wikipedia.org + Repubblica + Altri media): Negli anni ’70  – È stato avvocato in molti processi politici. Entra poi nel movimento della sinistra radicale di Democrazia Proletaria. Prima di allora era già membro di Potere Operaio.

Nel PSI e in Forza Italia –  Nel 1998 entra in Forza Italia.

Accusato di favoreggiamento per la strage di Piazza della Loggia, il processo è archiviato dieci anni dopo.

Nel 2001 ricopre l’incarico di Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei deputati e nello stesso anno, presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, difende Nunzio De Falco, boss di camorra del cartello camorristico casalese condannato all’ergastolo come mandante dell’omicidio di Don Peppino Diana. In seguito dirà che don Don Peppino Diana è stato sicuramente ucciso per mano della Camorra, ma non per questo è da elevare a martire in quanto il suo impegno anticamorra è solo uno dei moventi ipotizzati ma non è l’unico emerso dal processo; queste dichiarazioni hanno scatenato una polemica con lo scrittore Roberto Saviano.

Nel 2004 ha ammesso l’uso di leggi ad personam per “consentire a Berlusconi di governare” superando i procedimenti giudiziari a suo carico.

Iscritto al gruppo parlamentare di Forza Italia, dal 1998 è deputato. È stato avvocato difensore di Silvio Berlusconi.

Legge Pecorella –  Porta il suo nome la Legge Pecorella (legge 20 febbraio 2006 n.46), varata dal governo Berlusconi III, che prevede l’inappellabilità da parte del pubblico ministero delle sentenze di proscioglimento. Rimandata alla camere dall’allora Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, che nutriva forti dubbi sulla costituzionalità del disegno di legge, una volta approvata è stata modificata svariate volte dalla Corte Costituzionale che ne ha rilevato il carattere incostituzionale in varie parti.

La Legge Pecorella, seppur in minima parte, è tuttora in vigore all’art. 428 dato che sono inappellabili le sentenze di non luogo a procedere e all’art. 606 in ordine ai nuovi motivi di ricorso per Cassazione.

XVI Legislatura –  Nel 2008 è stato proposto dal Popolo della Libertà come giudice della Corte costituzionale. La candidatura è stata poi ritirata.

Attualmente è Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti.

L’uscita dal Pdl -  Il 22 novembre 2012 annuncia le sue dimissioni dal PdL per fondare la componente del Gruppo Misto Italia Libera. Nel dicembre 2012 aderisce ufficialmente all’Agenda Monti per l’Italia, il nuovo movimento politico di Mario Monti.

to be continued

14 pensieri su “BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE)

  1. Pingback: BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE) | Rete Civica Buccinasco

  2. Pingback: BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE) | Ecologisti "per Buccinasco"

  3. Pingback: BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE) | Per Buccinasco

  4. Stai applicando il “metodo Boffo” ad un avversario politico, ovvero smontarlo mettendo insieme particolari estratti ad arte allo scopo di operarne la delegittimazione?

  5. fcoraz ; si il metodo buffo, se non ci sono cose vere dillo, viceversa …
    Non è un mio avversario politico. E’ il presidente di una commissione che sta dicendo e scrivendo cose non vere, senza darci la possibilità di confronto. Punto. Dai non farmi incazzare che devo governare.

  6. Per “dimostrare” che GP ha scritto cose inesatte nella relazione operata dalla commissione d’inchiesta parlamentare hai volutamente citato un suo intervento in difesa di un suo assistito (capita agli avvocati penalisti che fanno quello di mestiere, chiedi ad Ambrosoli o a Pisapia se hanno sempre vinto tutte le cause penali in cui hanno esercitato la loro libera professione o se i loro clienti erano tutti santità conclamate) e la sua azione parlamentare (non sembra neanche un dramma aver cambiato partito, pure tu alle ultime elezioni Regionali vestivi un’altra casacca). Pecorella ha lavorato per Pisapia Sr (“quello” del codice di procedura penale), presieduto per numerosi anni le Camere Penali ed è stato docente universitario: dovendo screditarlo queste informazioni le hai omesse.

    Sia una commissione parlamentare che un docente universitario hanno avuto qualcosa da esecrare alla Giunta di Buccinasco 2004/2009, tu continua a dire che questi scrivono cose inesatte, e che vuoi un confronto…

    Nella relazione di cui sopra si dice – sbagliando – che a Buccinasco+ c’è un nuovo centro commerciale. E invece c’è una bella scuola paritaria, che l’amministrazione Maiorano ha appena regolarizzato facendo passare questa sanatoria come un atto di progresso sociale. Chiunque l’abbia letta ha potuto notare che ci sono delle entità che ricorrono sia in fase di inquinamento che di bonifica e di edificazione (non mi riferisco a te, ovviamente).

  7. fcoraz, surreale e grottesco il tuo commento ma non fa ridere. Pruiti = Pecorella ? Ma come fai a scrivere queste cose? Non ti trema la mano sulla tastiera? Io non ci riuscirei mai, ti invidio, mi servirebbe a volta un pò di cinismo e capacità di dire tutto ed il contrario di tutto.
    Che me ne frega a me di Pisapia o Ambrosoli o Pippo Franco rispetto a fatti di cui sono stato protagonista e che quindi mi permettono i sapere cosa è vero e cosa è falso?
    Hai letto cosa ho scritto? Sto spiegando con il metodo “Falcone” le cose accadute, non le ho lette su un romanzo e non le sto interpretando per farmi invitare ai salotti dell’antimafia fancazzisa o per scrivere un libro, cioè per fare i soldini. Io per vivere lavoro. Come puoi vedere online dal 2004 becco 1.400 euro netti mensili di media. Non ho vitalizi parlamentari, non ho indennità di nessun genere, in Comune ho rinunciato anche al telefono cellulare (uso il mio e me lo pago).
    Entra nel merito, scrivi dove sbaglio e quali sono i fatti! Tutto il resto è noia (o divertimento se lo faccio io).
    Mi permetterai di far conoscere ai lettori/elettori chi sono i nostri accusatori in questo momento o no? E’ uguale se a parlare è Don Ciotti o Dell’Utri? Se per te sono uguali pace, evidentemente siamo piacevolmente e felicimente DIVERSI !!!!

    “Il fango che viene ad arte diffuso, prima da “radio ombra”, poi dai mass media, diventa una sorta di cortina fumogena che allontana l’immagine reale e la sostituisce con quella dei comuni mortali, felici di coinvolgere nella propria mediocrità, nella merda e nella menzogna coloro che cercano di trasmettere un messaggio diverso e più nobile“. Roberto Saviano

  8. E’ sempre così, di fango per non dire altro vengono spesso ricoperte le persone che si espongono ! Basta fango e viva l’onestà di chi fa le cose perchè vuole fare del bene alla cominità in cui vive… semplicemente provando il piacere di fare qualcosa di utile!

  9. Pingback: BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE) | Rino Pruiti [il blog] Buccinasco

  10. Pingback: BUCCINASCO : MA CHI SONO I PARLAMENTARI DELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA SUI RIFIUTI ? CONOSCIAMOLI MEGLIO. (PRIMA PARTE) | Ecologisti "per Buccinasco"

Rispondi