REPORT DEL COMITATO “BUCCINASCO SENZA AMIANTO” SULLA SERATA DEL 19 APRILE

ETERNIT - BUCCINASCO MILunedì 19 aprile 2010 il Comitato “Buccinasco senza Amianto”, dopo diversi tentativi, ha organizzato un’assemblea pubblica. La serata è stata patrocinata dal Comune di Buccinasco che era rappresentato dall’Assessore all’ambiente Architetto Roncali e dalla dipendente comunale Architetto Rossana Gnasso.

Molto gentilmente ha raccolto il nostro invito anche la Dott.ssa Marzini a rappresentare la ASL 1 Milano. I cittadini presenti erano circa una cinquantina.

La serata è iniziata con il nostro intervento con cui abbiamo chiarito il motivo della nascita del Comitato. Ribadiamo che il Comitato è nato a causa della nostra preoccupazione nei confronti dell’estesa presenza di coperture di eternit sul territorio.

La Dott.ssa Marzini dell’ ASL ha illustrato in modo chiaro e semplice i pericoli rappresentati dalla presenza dell’amianto e la normativa in vigore che ne regola il controllo, la manutenzione e la bonifica.

In realtà la Dott.ssa ha tranquillizzato i presenti dicendo che il rischio di ammalarsi a causa delle polveri derivanti dai tetti in stato di abbandono non è elevatissimo, ma ha chiarito che è compito delle ASL e dei Comuni monitorare lo stato dei tetti.

In sostanza, ogni tetto in eternit, dopo un preciso censimento su tutto il territorio, dovrà essere identificato da un valore (Indice di degrado) che indicherà lo stato di deterioramento del tetto. Se questo indice fosse maggiore di una soglia pari a 45, il tetto dovrebbe essere rimosso entro 12 mesi.

Successivamente è intervenuta l’Architetto Gnasso. È risultato subito chiaro che solo dopo la nascita del nostro comitato l’Amministrazione ha avviato un censimento. Questa cosa ci inorgoglisce, ma allo stesso tempo ci lascia perplessi per l’immobilismo iniziale dimostrato dal Comune. Va detto che l’Architetto Gnasso sta facendo un ottimo lavoro, speriamo venga supportata adeguatamente dall’Amministrazione.

L’ultima parte della serata è stata dedicata alle domande dei cittadini. Particolarmente interessante l’intervento del Consigliere Comunale “Uniti per BuccinascoRino Pruiti che chiedeva aggiornamenti e chiarimenti ad ASL e Comune riguardo alla sua interrogazione consiliare sullo stabile dell’Aler di Via Don minzoni, 4. Purtroppo la Dott.ssa Marzini non si è occupata in prima persona della questione, ragion per cui non abbiamo ottenuto una risposta idonea a qualificare adeguatamente questa situazione.

La nostra iniziativa non si è esaurita con questa assemblea pubblica; tra qualche mese speriamo di darvi i dati del primo censimento.

Vi anticipiamo che il Comune ci ha confermato che numerosi condomini stanno procedendo all’autocertificazione del proprio edificio: questo è il primo risultato concreto del Comitato.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i presenti, la Dott.ssa Marzini , l’Architetto Gnasso , l’Assessore all’Ambiente e tutti i cittadini che ci hanno sostenuto con le loro firme durante il banchetto di ottobre.

Il Comitato
Placido Cordovana
Fabio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.