#Buccinasco: Valorizzare lo spirito agricolo del Sud ovest milanese

Proseguono gli incontri del progetto “Atlante della Memoria”, realizzato dai Comuni di Buccinasco, Binasco e Zibido San Giacomo e Fondazione per Leggere, con il contributo di Fondazione Cariplo.

Buccinasco (18 gennaio 2017) – Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Atlante della Memoria”, un grande progetto di partecipazione co-finanziato dalla Fondazione Cariplo con l’obiettivo di valorizzare lo spirito agricolo del Sud ovest milanese e promuovere il percorso di crescita culturale delle comunità locali. Protagonisti i Comuni di Buccinasco, Binasco e Zibido San Giacomo insieme alla Fondazione per Leggere (capofila del progetto) e ad altri enti e associazioni come ProLoco Buccinasco e Accademia dei Poeti Erranti.

Sabato 21 gennaio al MUSA, il Museo Salterio – Officina del Gusto e del Paesaggio di Zibido San Giacomo inizia “Giovani Cuochi ai Fornelli”, ciclo di laboratori sulle ricette della tradizione rivolto ai bambini e ragazzi dagli 8 ai 13 anni a cura dell’associazione Accademia dei Poeti Erranti. Si comincia con il risotto con le rane, si prosegue con la minestra pantrid maridàa (11 febbraio), la cotoletta (18 marzo), il provolone della Valpadana alla pizzaiola e sciatt (8 aprile), infine la torta Paradiso (6 maggio). La partecipazione è gratuita, con iscrizioni (max 20 posti, info.associazioneape@gmail.com – 3403385075).

Per gli adulti prosegue intanto il ciclo di conferenze “La Psicologia a Tavola” a cura di Martine Vallarino (Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento dell’Università di Pavia). Venerdì 20 gennaio è in programma l’incontro “Gusti e disgusti: all’origine delle preferenze e delle avversioni alimentari” (Castello Visconteo, via Matteotti, Binasco – ore 21).

I due incontri successivi si svolgeranno a Buccinasco alla Cascina Robbiolo. Il primo, “Le illusioni del palato”, tratterà di come il gusto viene influenzato dal modo in cui il cibo viene presentato. L’importanza del design riveste dunque un ruolo non indifferente, non solo nell’ambiente che ci circonda, ma anche sull’alimentazione, incidendo sul maggiore o minore gradimento di una pietanza (giovedì 26 gennaio – ore 21).

Il secondo, non molto distante dal primo per il tema, dal titolo “Emozioni a tavola: la relazione tra cibo e stato dell’umore”, tratterà dell’influenza del cibo sul nostro livello di salute e conseguentemente sul nostro umore. Non a caso possiamo citare il filosofo Feuerbach sostenendo che “Siamo quello che mangiamo” (giovedì 2 febbraio – ore 21).

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.