BUCCINASCO: CAMPANELLO D’ALLARME DEI VERDI PER LA SITUAZIONE DELLE PISTE CICLABILI

BUCCINASCO – Nuovo campanello di allarme da parte dei Verdi che lamentano la situazione di degrado delle piste ciclabili cittadine. «Il sottopasso ciclabile della tangenziale che porta a Buccinasco Castello si presenta in pessimo stato – ha spiegato il consigliere Rino Pruiti – il fondo è completamente sconnesso a causa delle radici di piante infestanti, Continua a leggere

BERLUSCONI: CONDONO PER I DELINQUENTI, TASSE PER I TERREMOTATI

Quando il Governo Berlusconi fa delle porcate le chiama Decreti. Mi riferisco al Decreto Legge sull’Economia approvato con il voto di fiducia, senza discussione con il metodo del padrone: “zitti e votate servi”, che per quanto riguarda le zone terremotate dell’Abruzzo non fa distinzione rispetto al pagamento delle Tasse.

Continua a leggere

BERLUSCONI: CONDONO PER I DELINQUENTI, TASSE PER I TERREMOTATI

Quando il Governo Berlusconi fa delle porcate le chiama Decreti. Mi riferisco al Decreto Legge sull’Economia approvato con il voto di fiducia, senza discussione con il metodo del padrone: “zitti e votate servi”, che per quanto riguarda le zone terremotate dell’Abruzzo non fa distinzione rispetto al pagamento delle Tasse.

Continua a leggere

APPELLO NAZIONALE AGLI ECOLOGISTI

Questo “Appello agli ecologisti” vuole essere uno strumento di riflessione e di iniziativa rivolto sia ai Verdi, sia alla più ampia area di tutti gli ecologisti interessati ad un rilancio della sfida ecologista in Italia e con un forte riferimento europeo. Non è un testo “chiuso”, ma soltanto un punto di partenza. A chi lo legge, se lo condivide nella sostanza, chiediamo tanto una iniziale sottoscrizione, quanto eventuali suggerimenti, osservazioni e proposte per migliorare il documento e renderlo più partecipato e condiviso. In questa prima fase di raccolta, le sottoscrizioni del documento e le eventuali osservazioni possono essere inviate a: Marco Boato: boato@gpmail.eu e ad Angelo Bonelli: angelo.bonelli@tin.it

IL CORAGGIO DI OSARE: APPELLO AGLI ECOLOGISTI
Continua a leggere

CENTO EMENDAMENTI PER BLOCCARE IL PIANO CEMENTO DI FORMIGONI

 

Domani in Consiglio regionale cento emendamenti e ostruzionismo dei Verdi per bloccare o modificare sostanzialmente il “piano cemento” di Formigoni. Simulazione grafica: come cresce la villetta a danno dei vicini, del territorio e del paesaggio. Continua a leggere

Incredibile! L’umanità potrebbe vivere utilizzando solo la potenza del vento

L’umanità potrebbe sopravvivere utilizzando solo energia eolica.
Una centrale nucleare può venire a costare non meno di 10 miliardi di euro
, senza contare il necessario impianto per l’arricchimento del combustibile (che non abbiamo) è il costo dell’uranio (che non abbiamo), nonchè il costo dello smaltimento delle scorie (che non sappiamo dove mettere), se veramente vogliamo arrivare all’auto-sufficienza energetica dobbiamo investire SUBITO QUEI SOLDI nelle energie rinnovabili, chi pensa diversamente è Continua a leggere

Incredibile! L’umanità potrebbe vivere utilizzando solo la potenza del vento

L’umanità potrebbe sopravvivere utilizzando solo energia eolica. Una centrale nucleare può venire a costare non meno di 10 miliardi di euro, senza contare il necessario impianto per l’arricchimento del combustibile (che non abbiamo) è il costo dell’uranio (che non abbiamo), nonchè il costo dello smaltimento delle scorie (che non sappiamo dove mettere), se veramente vogliamo arrivare all’auto-sufficienza energetica dobbiamo investire SUBITO QUEI SOLDI nelle energie rinnovabili, chi pensa diversamente è Continua a leggere

Monguzzi su piano casa: Maggioranza obbedisce al diktat di Formigoni, via libera al cemento anche nei centri storici e nei parchi

Milano, 6 luglio 2009 – Oggi in Commissione il centrodestra ha ritirato i propri emendamenti al Piano casa e di fatto ha sbattuto la porta in faccia a quelli dell’opposizione approvando il testo presentato da Formigoni diverse settimane fa. Oggi la maggioranza ha sostanzialmente obbedito al diktat di Formigoni, il cui testo Continua a leggere

1 451 452 453 454 455 492