Buccinasco, Nuovi progetti sociali a Romano Banco. Inaugurazioni domenica 27 settembre

Buccinasco (22 settembre 2020) –  La zona pedonale del quartiere Romano Banco si arricchisce di nuovi progetti e nuovi servizi promossi dall’Amministrazione comunale e dall’Azienda Speciale Buccinasco (farmacie comunali), divenendo un vero e proprio polo di servizi medici, di cura e di iniziative sociali
Tutta la cittadinanza è invitata domenica 27 settembre in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto all’inaugurazione del progetto di sartoria sociale “Cuciamo legami” alle ore 11 e al taglio del nastro del “PoliFarmaLab” alle ore 11.30 presso lo spazio di proprietà comunale che un tempo ospitava la Asl: oggi questo spazio diventa polifunzionale con gli studi di medici di base, un centro prelievi, la parafarmacia (dove trovare anche ausili ortopedici) e presto anche un ambulatorio infermieristico popolare. 

“Il PoliFarmaLab è un progetto a cui lavoriamo da molto tempo – spiega il sindaco Rino Pruiti – e che nel tempo è cresciuto diventando sempre più ambizioso, grazie all’attenta gestione delle nostre farmacie comunali: offriamo nuovi servizi per la città con un centro prelievi, una nuova parafarmacia e al più presto anche un ambulatorio popolare con servizi infermieristici. Gli stessi spazi già da qualche settimana ospitano anche alcuni studi di medici di famiglia, che si aggiungono ai locali che il Comune da anni mette gratuitamente a disposizione della Fondazione Sacra Famiglia per servizi di riabilitazione. In poche parole a Romano Banco nasce un polo della salute, un progetto a cui teniamo molto, utile soprattutto agli anziani che hanno difficoltà a spostarsi e non avranno più bisogno di recarsi a Milano o in altri Comuni per i prelievi e (tra qualche settimana) per medicazioni o altri servizi infermieristici”.

“Il progetto ‘Cuciamo legami’ – spiegano Martina Villa e Luisa Pezzenati, consigliere comunali con delega all’Integrazione sociali – è nato dopo un importante lavoro di progettazione sociale condivisa a cura del Tavolo povertà: nel mese di gennaio un gruppo di dieci donne ha iniziato a incontrarsi per apprendere le prime tecniche di taglio e cucito aderendo a un progetto sociale che ha l’obiettivo di favorire la socializzazione, la condivisione di esperienze di vita e lo scambio culturale, oltre a  offrire la possibilità di acquisire competenze e conoscenze per inserirsi nel mondo del lavoro. Il progetto si è interrotto a causa dell’emergenza sanitaria: riprenderà ora con la festa di inaugurazione”. Alle ore 11 letture a cura di Barbara Massa (Artènergia) e accompagnamento musicale a cura di Filippo Spada (Artècantiere). Alle ore 11.30 esibizione della Banda Civica G. Verdi. All’inaugurazione parteciperà anche il parroco don Enrico Porta

5 commenti

  • Anna

    Bellissimo progetto!
    Complimenti.

  • Max

    Iniziative lodevoli a servizio della comunità.

  • Davide

    Ottimo lavoro, fatti e non chiacchiere, sono servizi molto utili e il centro di Romano banco verrà rivitalizzato.
    A proposito, ci sono notizie sull’intervento edilizio lì vicino che prevedeva la nuova caserma dei carabinieri?

  • Anonimo

    questo progetto lo trovo oltre che utilissimo, lodevole…
    Sarei super contenta se si facesse un intervento anche sui marciapiedi della mia via, è dal 1979 che abito a Buccinasco ed è da allora che necessitano di sistemazione…. speriamo in un futuro prossimo

  • Anonimo

    progetto utilissimo oltre che lodevole.
    Mi piacerebbe anche un intervento sui marciapiedi della mia via, abito a Buccinasco dal 1979 e da allora necessitano di una sistemazione, speriamo in un futuro prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.