Buccinasco, Al via la riqualificazione del campo Manzoni

Buccinasco (22 settembre 2020) – Come promesso e programmato, iniziano i lavori di riqualificazione del campo sportivo di via Manzoni dove è prevista la posa di un manto di erba sintetica per garantire ai tanti atleti che frequentano la struttura di allenarsi in modo adeguato e sicuro, con costi di manutenzione ridotti rispetto a quelli di un tradizionale campo in erba naturale. 
Un intervento fortemente voluto dall’Amministrazione comunale che, dopo la realizzazione dei campi da calcetto al Centro Sportivo Scirea, investe circa 390 mila euro per il Manzoni, sempre con l’obiettivo di promuovere lo sport e valorizzare gli impianti sportivi.

Per poter realizzare il progetto, è necessario l’abbattimento di 16 alberi che insistono sul campo: “Purtroppo non è possibile evitare questo intervento – spiega il sindaco Rino Pruiti – ma pensiamo sia importante dotare anche il campo Manzoni di un manto dignitoso, dando una risposta alla società e ai giovani che chiedono da tempo la riqualificazione di quest’area di proprietà comunale. Il nuovo manto in erba artificiale di ultima generazione garantirà una maggiore fruibilità del campo eliminando le criticità emerse negli ultimi anni. Ci impegniamo a ripiantare gli alberi (anche in numero superiore) in autunno/inverno, in un’altra zona del territorio”. 

Il ricorso alla tecnologia avanzata del campo in erba artificiale consentirà di non dover utilizzare fertilizzanti o diserbanti oltre a comportare un grande risparmio d’acqua altrimenti necessaria per il mantenimento del manto erboso. Si ridurranno i costi di gestione mentre si potrà usare in modo più intensivo il campo. 
L’intervento prevede anche la posa di nuove porte da calcio regolamentari, l’adeguamento delle panchine e altre forniture, una nuova recinzione più alta, un nuovo impianto elettrico. 

Ufficio stampa Comune di Buccinasco 

12 commenti

  • Matteo Cannella

    Sindaco ,
    va bene la riqualificazione del campo per favorire le attività sportive , ma perché abbattere questo consistente polmone verde a discapito di chi vive nel circondario del campo ? Che male fanno questi 16 alberi ?
    Come si dice dalle mie parti ” cornuti e mazziati “: ci vedremo costretti a continuare a subire la chiassosa esuberanza degli sportivi e rinuceremo con rammarico al cinguettio degli uccelli che naturalmente svolazzavano tra gli alberi .
    Decisione palesemente in contrasto con lo spirito della difesa della natura .
    Ce ne ricorderemo…..

  • Matteo, spero veramente che “ve ne ricorderete”, non c’è un’amministrazione che ha fatto e farà di più per quella zona. Il sottoscritto ha fatto piantare 37.000 alberi a Buccinasco , il campo va realizzato perchè ci sono 300 ragazzini e 300 famiglie che lo vogliono, in autunno inverno entro il 2021 pianteremo altre migliaia di alberi, tutto il resto sono chiacchiere.

  • Max

    Sport è salute, vita sociale per qualsiasi cittadino, la comunità vive grazie a queste iniziative di aggregazione.
    Bene così, avanti con i progetti sportivi.

  • Matteo Cannella

    Sindaco ,
    il problema non è il campo e i 300 ragazzini , ma perché tagliare 16 alberi e piantarne altri in altra parte e non ai lati del campo , per esempio al lato lungo opposto alle strutture adibite a spogliatoio ?
    Sarà un bell’esempio per ” un amministrazione che ha fatto e farà di più per quella zona ” .
    Noi non vogliamo contrapporci 300 famiglie che vogliono far divertire i propri figlioli , ma siamo pur certo 300 famiglie che vogliono il rispetto per il verde che le circonda.
    Ci rifletta , ha ancora tempo e possibilità per porre rimedio al progetto di ristrutturazione con una piccola variante di nessuna influenza economica .

  • Matteo, gli alberi nuovi saranno piantati esattamente nella stessa zona, i vecchi non possono rimanere se si deve fare il fondo, è una questione meramente tecnica.

  • Fabrizio

    Grande Sindaco Avanti così !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Matteo Cannella

    Sindaco ,
    prendo atto di quanto dichiarato , e me ne rallegro ; purtroppo però nel Suo post originale è riportato : ” Ci impegniamo a ripiantare gli alberi (anche in numero superiore) in autunno/inverno, in un’altra zona del territorio ” , che associato ad una spesa di 390 mila euro per ristrutturare un campo di calcio , soprattutto in questi tempi di difficoltà finanziarie , non sembra essere una bella idea , tanto per usare un eufemismo .

  • Matteo Cannella

    Sindaco ,
    stamattina ho lasciato un post a commento della Sua risposta del 23 u.s. , che c onteneva un virgolettato ; come mai non è pubblicato ?

  • Matteo, “altra zona” si intende non dentro al campo dove stavano, il che mi pare ovvio visto che li abbiamo abbattuti perchè non c’era spazio, con tutto il verde che abbiamo intorno al manzoni c’è solo l’imbarazzo della scelta

  • Eugenio Binda

    Buongiorno Sig Sindaco
    È possibile avere una mappa con la dislocazione dei 37000 alberi piantati ?
    Io abito in Pier della Francesca e di nuovi alberi ne ho visti pochi , o per lo meno molto piccoli rispetto a quelli abbatti. Il bilancio mi sembrerebbe negativo per ora .
    Grazie

  • Eugenio, ma vivi quindi a Buccinasco? Strano, lo sanno tutti dove c’è la forestazione urbana es: via meucci, via vivaldi, via salieri, via guido rossa (ma andranno tolti e rimessi per la bonifica). Su questo blog e online trovi tutto, se non riesci chiamaci che ti porto di persona.

  • Eugenio

    Grazie Sig Sindaco della gentile risposta.

    Abito a Buccinasco da quasi 40 anni e solo negli ultimi ho visto tanti alberi anche secolari abbattuti e non rimpiazzati ( o al meglio con alberelli di un paio di metri ).
    Durante le mie corsette tra Buccinasco ed Assago passo nelle vicinanze di una via da lei citata ma devo ammettere di non aver notato gli alberi , forse rimangono un poco defilati rispetto alla strada su cui corro , oppure sono ancora piccoli ed io ( sbagliando) li ho ritenuti arbusti e non alberi.
    Per questo le ho chiesto dove trovare una mappa col il numero , nomi e le dimensioni delle essenze messe a dimora . Non sono un esperto internauta e le sarei grato se mi indicasse il link dove trovare quello che ho chiesto ,( magari nello stesso sito del comune?)

    Per un poco di deformazione professionale tendo a guardare i dati per avvalorare o smentire le impressioni che si possono avere di primo acchito , e purtroppo si notano più facilmente gli alberi secolari abbattuti e meno gli alberelli nuovi ripiantati.

    Ho visto tagliare al piede pioppi secolari ed acacie al parco Mortisia e in zona cascina mulino bruciato che temo non potranno essere facilmente rimpiazzati con semplici alberelli di qualche metro di altezza .

    Mi scusi ma non mi permetterei mai di farle perdere tempo per accompagnarmi a vedere dove sono stati piantati gli alberi ma le assicuro che mi basterebbe una bella mappa con i dati ; tra l’altro avrei anche l’opportunità di cambiare il mio solito giro di corsa per passare vicino a dove sono piantati e vederli crescere .
    Grazie in anticipo per la sua gentilezza
    Cordiali saluti
    Eugenio Binda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.