A Buccinasco “#Adottaunafamiglia”, un gesto di solidarietà

L’Amministrazione comunale propone ai cittadini di partecipare al fondo di mutuo soccorso per aiutare chi è in difficoltà, donando una somma mensile tramite bonifico bancario per un sostegno continuativo alle persone che si trovano in stato di necessità a causa dell’emergenza Covid 19

Buccinasco (30 giugno 2020) – Si chiama “Adottaunafamiglia” la nuova iniziativa di solidarietà che l’Amministrazione propone a chi può e desidera contribuire alle azioni di sostegno alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus per la perdita o la riduzione di ore del proprio lavoro con la conseguente riduzione del reddito familiare. 

“Con questa nuova raccolta fondi – spiega il sindaco Rino Pruiti – la nostra Amministrazione intende farsi interprete dei sentimenti di solidarietà che fin dall’inizio dell’emergenza hanno animato i nostri cittadini: lo dico con orgoglio e commozione, con la consapevolezza che molte famiglie vivono ancora in situazioni di particolare difficoltà economica e hanno ancora bisogno del nostro aiuto, del sostegno di chi può e desidera ancora offrire il proprio contributo”. 

“Come già da anni fa la Caritas in parrocchia – continua Pruiti – proponiamo di ‘adottare’ una persona o una famiglia, in modo continuativo. Un impegno costante (con donazioni mensili con un bonifico periodico indirizzato al conto corrente della nostra Tesoreria) per garantire un po’ di serenità a chi oggi vive in stato di disagio”. 

Dopo i due bandi per i buoni spesa alimentare e le misure per il sostegno all’affitto, ieri l’Amministrazione ha pubblicato l’Avviso Fondo emergenza famiglia per la spesa di generi di prima necessità, le utenze domestiche e le spese condominiali. 
Intanto grazie alla generosità dei cittadini e l’impegno dei volontari, continua l’iniziativa di solidarietà “La spesa sospesa”. 
A questa si aggiunge l’attivazione dell’ulteriore fondo di mutuo soccorso, con il progetto “Adottaunafamiglia”: si invita chi può a versare sul conto corrente del Comune, a cadenza mensile, una somma da destinare a un nucleo familiare o a un singolo colpito dalla situazione di crisi causata dall’emergenza Covid. 

ADOTTAUNAFAMIGLIA: COME FARE 

Si invitano i cittadini che ne hanno la possibilità a sostenere una famiglia/singolo fragile che si rivolge al servizio sociale. Nel rispetto della privacy di ogni cittadino, non saranno divulgati i nominativi di chi riceverà l’aiuto economico, nemmeno ai donatori (che saranno comunque informati su come verranno utilizzati i fondi).   
Si propone non un aiuto una tantum, ma un impegno a cadenza mensile (anche di una piccola somma, decisa dal donatore) da versare tramite RID bancario/bonifico periodico sul conto corrente della Tesoreria comunale: 

Comune di Buccinasco
IT 91 M 05696 32650 000002350X13
(Banca Popolare di Sondrio Via Aldo Moro, 9)

causale: ADOTTA UNA FAMIGLIA

Secondo quanto prevede il Decreto Legge del 17 marzo (art. 66) “Incentivi fiscali per erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, a chi nel 2020 ha effettuato donazioni spettano detrazioni fiscali. 


Ufficio stampa Comune di Buccinasco 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.