Buccinasco, le regole valgono per tutti

Continuano i controlli sulle attività del territorio, negato nei giorni scorsi a una carrozzeria di via Meucci il permesso ad aprire dopo il diniego dei vigili del fuoco. Il sindaco: “Noi non possiamo ammettere deroghe, ma consigliamo alle nuove imprese di chiedere sempre tutte le informazioni, le porte del Comune sono sempre aperte”

Buccinasco (7 gennaio 2020) – Chi intende aprire un’attività commerciale e/o produttiva e ha necessità di avere informazioni sulla documentazione da presentare trova sempre le porte aperte in Comune ma è poi necessario seguire le regole e comportarsi in modo corretto. A Buccinasco non si ammettono deroghe, a tutela della legalità e della sicurezza dei cittadini. 

Per questo motivo, continua il lavoro quotidiano di controllo del Servizio alle Imprese e della Polizia Locale sulle attività commerciali del territorio. Nelle scorse settimane è stato negato il permesso ad aprire alla carrozzeria B.G. Car di Barbaro Giuseppe in via Meucci 50. Aperta a settembre e poi chiusa perché priva della documentazione necessaria, a fine dicembre il Servizio alle Imprese del Comune ha notificato al titolare il divieto di prosecuzione dell’attività dopo il parere negativo dei Vigili del Fuoco. Il Comando Provinciale ha riscontrato la mancanza del rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa antincendio e la  carenza dei requisiti di sicurezza antincendio. 

“Il rispetto delle regole – dichiara il sindaco Rino Pruiti – per noi è fondamentale, perché è prima tutto nostro dovere tutelare i cittadini e la loro sicurezza. I nostri uffici stanno eseguendo controlli quotidiani facendo emergere irregolarità che non possiamo ignorare: invitiamo chi desidera aprire un’attività a prestare attenzione alle procedure ed eventualmente chiedere informazioni ai nostri uffici, la porta è sempre aperta. Poi però le regole devono essere rispettate”. 

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.