Buccinasco : La sfida del 2020

Governare una città non significa pensare solo alla gestione quotidiana, significa anche avere uno sguardo al futuro, con la
prospettiva di migliorare la vivibilità e la qualità della vita dei nostri cittadini, cercando di lasciare ai nostri figli un mondo
(almeno nel nostro piccolo) più sostenibile, più verde, più bello.

Questa è la nostra sfida per il 2020, un anno decisivo per la nostra Amministrazione e la nostra città. Entro l’estate saremo chiamati ad adottare in Consiglio comunale il nuovo Piano di governo del territorio, il documento e lo strumento di pianificazione fondamentale per lo sviluppo di Buccinasco. È arrivato quindi il momento di confrontarsi e partecipare, in modo da completare insieme il percorso che ci porterà ad adottare e poi approvare il PGT. Da gennaio organizzeremo nuovi incontri pubblici in modo da favorire il più possibile il coinvolgimento di stakeholder e cittadinanza.

Abbiamo alcuni punti fermi per noi fondamentali per sviluppare l’idea che abbiamo per la nostra città. Innanzitutto confermiamo il principio del non consumo di suolo, un principio da noi introdotto ancor prima che lo recepisse anche la legge e su cui non ammetteremo tentativi maldestri di non rispettarlo. Abbiamo anche la precisa volontà di recuperare e bonificare parte del territorio, trasformando quegli immobili ormai vuoti e fatiscenti, dove ci sono ancora tracce di amianto: faremo in modo che questi edifici vengano riqualificati e “libereremo” territorio aumentando la superficie libera da cemento. Perché la caratteristica di Buccinasco è il suo verde e la sua armonia ambientale. Proprio per questo abbiamo in programma di aumentare il nostro patrimonio, piantando migliaia di alberi e investiremo sui percorsi ciclabili da rendere anche più visibili e ben segnalati per incentivare l’utilizzo della bicicletta per gli spostamenti quotidiani.

Saremo anche costretti, nostro malgrado, a espropriare alcune aree a privati che fino ad oggi hanno negato un dialogo sereno con l’Amministrazione senza collaborare per il bene della comunità. Alcuni esempi, la via della Musica, l’area che ci permetta di realizzare la bretella tra via Meucci e via Lomellina, l’area del laghetto di fronte al Municipio che vorremmo rendere fruibile, il fontanile Battiloca.

Non da ultimo, insisteremo per attuare una politica dell’abitare che consenta ai giovani di non lasciare Buccinasco, perché Buccinasco è un luogo dove è bello vivere e vogliamo che anche le nuove generazioni possano costruirvi il proprio futuro.

Auguro a voi tutti e alle vostre famiglie di trascorrere un Natale sereno, il Comune e il sindaco sono vicini alla comunità a cui
anche quest’anno proponiamo numerose iniziative, per lo più gratuite, per vivere insieme le feste, incontrarsi, consolidare legami. Dal villaggio di Natale alle esibizioni sulla pista di pattinaggio (anche quest’anno fino a gennaio sul piazzale della Cascina Fagnana) sino ai mercatini, i concerti, i laboratori, gli spettacoli.

Un augurio anche ai nostri dipendenti comunali, alla Giunta e ai consiglieri, continuiamo a fare il nostro dovere al servizio della città.

Rino Pruiti
Sindaco Buccinasco

5 commenti

  • Franco Suppa

    Come sarebbe bello se tutte le forze politiche,almeno per Natale, si scambiassero gli auguri serenamente! Grazie e buone feste a tutti . Per il 2020 auguri di buon lavoro a te Sindaco ed a tutta la giunta.

  • Davide

    Benissimo per gli espropri, sono tutte questioni vitali per Buccinasco.
    Il laghetto di fronte al Comune potrebbe avere le sponde attrezzate con delle strutture “soft” tipo moli/passarelle in legno o ferro, con panchine e qualche lampione: si renderebbe il lago fruibile e si potrebbe creare un collegamento diretto con il parco di Corsico, senza però intervenire pesantemente con il cemento.
    Per il Battiloca è uno scandalo che la proprietà rifiuti di collaborare. Esproprio subito, con forestazione dell’area tra il fontanile e la tangenziale.

  • gli amici di gudo gambaredo e non solo

    Grazie a Dio e agli elettori Pruiti c’è !!!!

  • Casiraghi Daniele

    Buona sera signor Sindaco Rino Pruiti

    Sono un comune cittadino che la votata
    Abito in Via Bologna 10/A, 20090 Buccinasco Lombardia

    Detto questo non sono assolutamente contento di avere sotto casa ogni mese il mercato delle pulci, mi dispiace fare presente questo ma sicuramente lei queste lamentele le ha già ricevute. Io non sono contrario ad avere un mercato di scambio libero delle merci però senza ledere la libertà di movimento altrui. Allora signor sindaco si potrebbe spostare il mercato o fiera come lo si voglia definire in un luogo che non porti al disturbo della quiete pubblica, se vuole un piccolo suggerimento lo si potrebbe spostare in viale Lazio un lungo viale che non disturberebbe nessuno e che la gente potrebbe apprezzare in egual modo.

    Distinti saluti

    Casiraghi Daniele

  • Casiraghi Daniele, è sempre lo stesso problema, tutti vogliamo tutto e siamo favorevoli a tutto , basta che si faccia da un’altra parte ed altri subiscano le conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.