Riscoprire l’orgoglio di essere Buccinasco

Città come luogo da vivere e non semplicemente gradevole dormitorio. È questa la Buccinasco che desideriamo e che abbiamo in mente, è questo che stiamo cercando di realizzare. In poche parole, tutti insieme dobbiamo riscoprire l’orgoglio di essere Buccinasco. È questo il nostro leit motiv e lo scopo del nostro impegno quotidiano.

Dopo quasi due anni e mezzo di governo cittadino, tracciamo un primo bilancio di quanto è stato fatto, consapevole che tante cose ancora sono da fare.

Oggi il nostro Comune è più bello, più fruibile, più verde, con più alberi e spazi per il tempo libero, attrezzati e sicuri.

Abbiamo investito moltissime risorse sul sociale e sulla scuola, con particolare attenzione alle fragilità, alle disabilità, ai disagi, grazie a una progettazione che ha visto al lavoro i nostri uffici, i nostri amministratori, le associazioni, gli enti del terzo settore. Il nostro Piano di Diritto allo Studio non ha eguali, perché crediamo fermamente che investire sui nostri ragazzi – garantendo pari opportunità, inclusione, occasioni di crescita educativa – sia fondamentale per offrire loro gli strumenti critici e culturali per diventare cittadini più consapevoli. Un esempio su tutti: il Consiglio comunale delle Ragazze e dei Ragazzi.

Non sono mancati gli investimenti, ingenti, sulla sicurezza con l’assunzione di agenti di Polizia Locale, l’introduzione del terzo turno (oggi i nostri vigili sono presenti sul territorio fino alle 22 a tutela di tutti noi), il servizio di polizia privata notturna e, non da ultimo, di telecamere intelligenti ai varchi della città a disposizione di tutte le Forze dell’Ordine.

Le sfide dei prossimi anni saranno molte, il nuovo disegno della città, una mobilità a misura di cittadino, nuove opere pubbliche per migliorare la qualità della vita di tutti noi, altri progetti sociali. Per riscoprire l’orgoglio di essere Buccinasco.

Rino Pruiti
Sindaco

4 commenti

  • Anonimo

    Signor sindaco, come faccio a caricare su questo suo fantastico blog le foto in cui versa la scuola di via Petrarca?
    Sa che per via delle piogge i bagni risultano allagati?
    Perché non ne parla?

  • La situazione è nota, non c’è nessun allagamento ma delle infiltrazioni dovute alle sterpaglie sul tetto, ora stanno intervenendo. Da sopralluogo la situazione è sotto controllo

  • Anonimo, in che senso? Che vuoi dire????

  • Fabio

    Steppaglie o no, le confermo che per un periodo è stato inagibile il bagno.
    Riporto un link con le foto dello stato di una parte della scuola.

    https://photos.app.goo.gl/Rat85Q8rUWVkF33ZA

    Se riesco stasera le aggiorno e carico le foto dell’assenza di illuminazione nel viale principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.