#Buccinasco : Per vivere tutta la città, il #PianoQuartieri

Una comunità che cresce, diventa protagonista, vuole vivere il territorio. La scorsa estate consiglieri comunali e assessori hanno percorso Buccinasco per ascoltare i bisogni e le proposte dei cittadini che abitano in zone vissute come “periferiche”, perché al confine con Corsico e con Milano, o perché poco frequentate dalle famiglie (anche per la mancanza di luoghi attrezzati).

Dall’ascolto è nato il #PianoQuartieri, inserito nel Bilancio di previsione approvato poco prima di Natale. Si tratta di un progetto di riqualificazione di alcune aree di Buccinasco in via Manzoni, via Marsala e via Mulino (parco Robarello) dove si ha in previsione di sistemare gli spazi, dare colore, posizionare panchine e gazebo, nuovi giochi per bambini.

L’intervento in realtà è già iniziato. Nell’area di via Manzoni (di fronte alla piazza dedicata ai Giusti e adiacente al parcheggio), sono già stati piantati alcuni alberi a forma di semicerchio: nelle prossime settimane la pavimentazione centrale sarà sistemata, saranno posizionati nuovi giochi per bambini e belle panchine a disposizione di famiglie e residenti.

Durante la celebrazione del 25 Aprile, inoltre, si dedicherà un albero a un “giusto”, Piersanti Mattarella, ucciso dalla mafia nel 1980. Proprio quest’area diventerà nel corso degli anni il “giardino dei Giusti”, in continuità con la piazza di fronte dove già sono presenti numerose targhe (recentemente riqualificate) dedicate ad altri “giusti” illustri, eroi “normali” del nostro tempo, tra cui cittadini di Buccinasco.

Dopo via Manzoni, si proseguirà con Marsala e Robarello dove i residenti chiedono spazi più vivibili: l’occasione di incontrarsi, stare insieme e socializzare, con un arricchimento per tutta la comunità anche dal punto di vista della sicurezza.

Laddove gli spazi restano vuoti infatti, è possibile che qualcuno li occupi o li usi in modo improprio.

Frequentarli e viverli significa anche tutelarli, aumentando il controllo sociale del territorio. Diventando comunità consapevole e solidale. 

6 commenti

  • Laura

    Bella notizia per l’area Manzoni, nella speranza che si veda anche qualche vigile dato che la piazza dei giusti è spesso frequentata da gente poco raccomandabile e questo allontana le famiglie con i bambini

  • Anonimo

    Per adesso il quadrilatero Via Marsala, Via Buozzi e Via Palermo è indecente.
    Lo dico perché ciò non rispecchia lo stupendo lavoro fatto su tutto il comune, e sfido chiunque a negare che essendo zona di confine e parzialmente industriale, codesta zona sia “terra di nessuno” ora come in passato poco considerata .
    Passando in quella zona la cosa che più salta all’occhio è il grosso capannone industriale degradato con tetto in eternit di Via Palermo, con annessi uffici adibiti ad appartamenti di fortuna.
    Spero vivamente in una riqualificazione della zona, che al momento non è delle migliori.

    Grazie Sindaco per il suo lavoro

  • Io farei 20 metri di nuova strada e collegherei il quartiere Europa di Corsico con Buccinasco collegando la via Dei Navigli di Corsico con la via Alessandro Manzoni nei pressi di via Due Giugno passando nel parcheggio in modo da creare più passaggio locale di auto …!!! Tra l’altro la situazione viaria attuale non permette ad esempio ai Carabinieri o a un’Ambulanza di intervenire celermente in auto nella zona di confine e passando da un comune all’altro proprio perchè manca il collegamento della strada….un assurdo……un unicum…..!!!!!

  • Tamerlano

    @Roberto
    Non è che si senta la mancanza di nuove auto che passano da Via Manzoni (più auto = più smog e più inquinamento acustico).
    Piuttosto, Piazza Europa sarebbe l’approdo ideale per l’ipotetico prolungamento della metro M4, sarebbe interessante capire a che punto sono con lo studio di fattibilità , doveva essere pronto il mese scorso!
    Tamerlano

  • Anonimo

    @Tamerlano
    Forse lei non ha la minima idea della quantità di traffico che passa per le vie principali di Buccinasco quali Lomellina, Lombardia, Costituzione e diverse altre. Senza lamenti e screditamenti, mia personale opinione, Via Manzoni rientra tra le vie più tranquille del nostro comune.
    Detto questo la risoluzione di un problema collettivo come il traffico dovrebbe puntare ad un bilanciamento del transito nelle diverse zone e non nel “io abito qui, e quindi non voglio troppe macchine”.
    Essendo via Manzoni un quartiere prettamente residenziale con una buona e cospicua sede stradale, l’idea che propone Roberto di un allacciamento diretto con via dei navigli, in modo da creare una direttissima d’entrata/uscita per il comune dalla Vigevanese, non è affatto male.

  • Tamerlano

    @Anonimo

    Il problema del traffico a Buccinasco andrebbe risolto con un disegno più organico, ad Est la Merula-Chiodi come bypass del Ronchetto e connessione veloce alla Barona con alleggerimento del cavalcavia Giordani, ad Ovest con la realizzazione di un parcheggio di interscambio a ridosso del Parco dei Navigli e connessione diretta con Via Pietro Micca.

    Il problema di fondo rimane però la Vecchia Vigevanese, vero collo di bottiglia nelle ore di punta in entrambe le direzioni, l’unico modo per decongestionarla consiste nel ridurre il traffico auto a favore della metropolitana M4 estesa fino a Corsico.

    L’ideale prolungamento della M4 seguirebbe in sotterranea Via Garibaldi, Via Galilei e Viale della Resistenza per terminare la sua corsa nei pressi di Piazza Europa, a pochi passi da un parcheggio di interscambio appena dietro il Parco dei Navigli.

    Senza il prolungamento della M4 non ci sono sono soluzioni davvero efficaci e risolutive, la vecchia Vigevanese è destinata a rimanere un muro invalicabile in entrambe le direzioni.

    Tamerlano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.