#Buccinasco: aumentano le politiche comunali per il Centro Anziani Marzabotto CCAB

Alla scadenza dell’attuale convenzione, l’Amministrazione pubblichera’ un bando per la gestione del bar del Centro Civico di via Marzabotto dove gli anziani continueranno a mantenere la propria sede e organizzare attivita’ ricreative

Buccinasco (17 dicembre 2018) – Un nuovo futuro per il Centro Civico Anziani di via Marzabotto: l’Amministrazione comunale ne intende migliorare la gestione investendopiu’ fondi a favore dei soci e delle politiche per gli anziani.
Lo ha spiegato ieri mattina il sindaco Rino Pruiti nella sede del CCAB che continuera’ a essere luogo di ritrovo, aggregazione e socialita’ di tanti anziani del territorio. Il prossimo febbraio scade la Convenzione con l’attuale Comitato e l’Amministrazione comunale, nel rispetto della normativa, anziche’ rinnovarla cosi’ com’e’ per i prossimi anni, ha intenzione di indire un bando pubblico per la gestione del bar.

“Per chi frequenta quotidianamente il CCAB – spiega il sindaco Rino Pruiti – non cambiera’ nulla: la sede del Comitato Anziani restera’ in questo luogo e qui gli anziani potranno continuare a incontrarsi davanti a un caffe’ o anche solo a un mazzo di carte. Come sappiamo tutti, soprattutto in estate e in primavera, il parco del Centro e’ molto frequentato dalle famiglie che giustamente chiedono di poter consumare al bar, ma non possono perche’ il bar e’ riservato ai soli soci. Con una gestione privata, affidata in trasparenza tramite bando pubblico, potremo consentire un uso pubblico, aperto a tutti. Ma, lo specificheremo nello stesso bando, le attivita’ saranno concordate con gli stessi anziani, quel luogo sara’ comunque casa loro e il Comune si impegnera’ a investire proprio per loro (eventi, serate danzanti, pranzi sociali e altre iniziative) l’intero affitto che sara’ richiesto al gestore”.

“L’obiettivo – aggiunge l’assessora al Welfare Rosa Palone – e’ migliorare la gestione del Centro Civico Anziani, separando la parte commerciale da quella sociale e ricreativa. Sgraveremo cosi’ gli anziani da un carico anche pesante, dai turni al bar alla gestione della cassa all’apertura e chiusura dei cancelli (potremo cosi’ anche ampliare gli orari). Buccinasco e’ un Comune piuttosto giovane rispetto ad altri a noi vicini, ma anche la nostra popolazione sta invecchiando, e’ giusto quindi investire e se serve ripensare le politiche per gli anziani che hanno bisogno di assistenza ma anche di socialita’. Vogliamo far crescere e rivitalizzare il CCAB: ringraziamo l’attuale direttivo ci auguriamo che continui ad operarsi per rendere sempre piu’ vivo questo luogo”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.