#Buccinasco Più, dalla Regione 2.4 milioni per la bonifica dei terreni

In totale, per tutta la Lombardia, la Regione ha previsto 3.6 milioni di euro, di cui 2.4 a Buccinasco.

BUCCINASCO – L’area alle spalle dei palazzi di Buccinasco Più, in via Guido Rossa, è recintata da tempo, resa inaccessibile in attesa di un intervento di bonifica. Lì sotto, infatti, la ‘ndrangheta ci ha vomitato rifiuti di ogni tipo, anche se “non pericolosi”, chiarisce il sindaco Rino Pruiti. Scarti di edilizia, ceramiche dei sanitari, pezzi di cemento mescolati alla terra e buttati lì sperando che nessuno facesse nulla.

La vicenda
A costruire il quartiere, oltre 10 anni fa, c’era la Finman di Mario Pecchia: almeno sulla carta, dovrebbe essere lei a pagare per la bonifica. Ma l’azienda è fallita e tutto è diventato un problema del Comune a cui tocca l’intervento (e poi si rifarà, se possibile, sui responsabili). Un primo progetto di bonifica dell’intera area sarebbe costato 12 milioni: troppo per le casse comunali. L’Amministrazione aveva quindi chiesto aiuto alla Regione: oggi, la buona notizia. Regione Lombardia consegna a Buccinasco 2.4 milioni di euro per la bonifica. Non potranno coprire l’intera area, ma non ci sarà bisogno: ulteriori accertamenti, in seguito ai già effettuati 150 carotaggi, hanno circoscritto l’area “potenzialmente più critica” in sette celle da mille metri quadri ciascuna.

La bonifica
Là sotto, a tre metri dal suolo, ci sono residui di metalli pesanti, idrocarburi ed eternit, anche se “in minima misura e non ritenuti pericolosi nelle condizioni in cui sono ora. Potrebbero diventarlo in futuro, quindi preveniamo ogni rischio”, afferma il primo cittadino. Non solo Buccinasco: anche Rozzano otterrà finanziamenti (21mila euro) per lavori di bonifica su siti contaminati. In totale, per tutta la Lombardia, la Regione ha previsto 3.6 milioni di euro, di cui 2.4 a Buccinasco.

La riqualificazione
Un risultato eccellente che merita “il ringraziamento al settore ambiente e territorio della Regione. Siamo pronti per partire con un maxi progetto di riqualificazione dell’area”. Prima cosa: un parcheggio. Il sindaco interviene così su un problema che gli abitanti lamentano da anni, cioè la mancanza di posti auto nel quartiere. Poi, “abbiamo in mente un’area giochi per i bambini, uno spazio per i cani, dei gazebo, un percorso vita e una zona dove vorremmo posizionare delle griglie accessibili al pubblico per fare barbecue all’aperto – elenca Pruiti –. Non abbiamo concesso e non concederemo autorizzazioni a costruire: nessun nuovo edificio sorgerà in quell’area che sarà un enorme spazio verde”.

FG

Fonte: Il giornale dei navigli
http://giornaledeinavigli.it/attualita/buccinasco-piu-bonifica-dei-terreni/?fbclid=IwAR1rMZXkLgrWRGpyc2fDVkJRNb6r7wGVxbRhHVY4zGlNlXhOMyGHHjZ02lE

11 commenti

  • Ottima notizia
    Ma bastano 2.4 milioni per la bonifica ?

  • non per tutti i lotti, ma solo x quelli potenzialmente più pericolosi

  • Finalmente!!! Grazie di tutto l’interessamento di questi anni, verso purtroppo le problematiche del quartiere Buccinasco più, la sua disponibilità e rapidità nel informare i cittadini. Grazie di tutto e, continui a rendere sempre più bello e verde Buccinasco.

  • Potenzialmente più pericolosi ???
    Puoi tradurre cosa vuol dire ?
    Nel tuo comunicato si legge che ci sono rifiuti “non pericolosi “
    Non si capisce
    Forse 2,8 milioni di euro potrebbero essere utilizzati per interventi potenzialmente più utili
    Grazie per le risposte

  • Alberto, sono 2.4 milioni, non 2.8. Sono stati stanziati per noi dalla regione, una persona normale dovrebbe gioire.Per capire bisogna leggersi tutto.

  • Rino buongiorno

    Conosciamo la situazione sin dal lontano 2007/2008 (oltre 10 anni)
    Ci siamo informati, ci siamo confrontati in comune con i vari amministratori e consiglieri di condominio, ci siamo arrabbiati e spesso illusi…

    Siamo cittadini e padri di famiglia “a posto” che si interessano e si informano prima di parlare .

    Fatte queste premesse e siccome ne abbiamo sentite molte ( mi ricordo ancora il progetto di unire il parco con Assago con 2 ponticelli in legno sopra la roggia) ti chiedo:

    Con 2.4 ml cosa si potrà fare nel concreto? Quali aree di preciso? Solo il verde intorno ai palazzi?
    E la piazza?

    Capisco che il blog non basta, ma avete in programma una nuova assemblea pubblica?
    Oppure un incontro col supercondominio?

    Grazie 1000.

    PS : 12 anni sono tanti…(quasi 7 di centrosinistra)

  • Desa, quello che si sta facendo é quasi “miracoloso”, in tutti gli altri casi in giro per l’Italia di solito si lascia perdere. Vero quello che dici, ma tutti ci siamo adeguati agli sviluppi passo passo, le inchieste, le condanne, la confisca del terreno…i piani di bonifica etc etc.
    Oggi c’è questo fatto concreto, lo sfrutteremo al massimo, tutto verrà spiegato passo passo. Oggi siamo solo alla buona notizia che andava divulgata… vedremo. Per ora faccio i complimenti a chi si é impegnato e ringrazio la regione lombardia che non ci ha abbandonato.

  • Quando la Regione Lombardia fa una cosa utile PER BUCCINASCO bisogna solo alzarsi in piedi ed applaudire…..e ringraziare….come ha fatto il nostro Sindaco.
    A me pare che a Buccinasco sia purtroppo ancora prevalente una certa mentalità italica che se la cosa giusta la fa la parte politica “avversa”( in questo caso arrivano 2,4 milioni di euro ) si cerca di sminuirne i toni e la portata politica perchè magari qualcuno pensa di perdere consenso in futuro ….invece bisogna che tutti siano felici del risultato ottenuto….e cercare appunto di spendere i soldi nel modo migliore possibile. Sono certo che il nostro Sindaco saprà fare delle scelte ben oculate e precise su come spendere questi soldi , anche ben sapendo di non poter accontentare tutti….!! Se ci sarà un’assemblea deve essere pubblica perchè il problema riguarda tutti Noi di Buccinasco e non solo un quartiere…..

  • Giorgio Dall'Aglio

    Necessaria una assemblea pubblica.
    Complimenti e ringraziamenti al Sindaco e a tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato.
    Ma” parcheggio,area giochi , area cani,gazebo,percorso vita ,barbecue” saranno realizzati nella attuale aerea verde tra le case e la roggia ? Personalmente farei il minimo possibile di questi inteventi lasciandola dopo la bonifica come un area verde alberata. Per quanto mi riguarda riattiverei la roggia, ci metterei le trote e farei pescare vecchi e bambini , come fanno in Svizzera. Ma qui gli utenti non sarebbero svizzeri….

  • Finalmente una buona notizia che fa ben sperare quanti da sempre hanno convissuto con un’area verde sotto casa, senza poterla sfruttare. Si ha già un’idea di quando potrà essere possibile iniziare i lavori di bonifica?

  • Giove, tutto deve essere iniziato e completato entro il 2019. Sarà una corsa, ma come sempre arriveremo al traguardo. Non riguarderà tutta l’area che cuba 63.000 mq ma solo le parti ritenute potenzialmente pericolose (pericolose se qualcuno scava e tocca la terra).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.