#Buccinasco: Perché tagliamo gli alberi ?

Negli ultimi anni il Settore Ambiente, per mettere in sicurezza strade, parchi e giardini, ha disposto una serie di atti per aiutare l’ufficio a gestire gli esemplari arborei nel modo più corretto. Tutti gli atti sono pubblici: già a fine 2015 furono affidati a un professionista 50 analisi strumentali e visive (VTA) per definire le condizioni vegetative e fitopatologiche delle piante ritenute “potenzialmente pericolose” e programmare l’eventuale intervento più adatto.

Monitoraggi e incarichi specifici sono proseguiti anche negli anni successivi. In particolare lo scorso inverno (stagione 2017/2018) è stato predisposto un appalto specifico per le potature stagionali e l’abbattimento di esemplari precedentemente valutati non sicuri.

L’appalto contemplava la presenza di un agronomo, durante il servizio, che potesse valutare gli interventi in modo competente rispetto anche alle ipotesi degli uffici.

La presenza dell’esperto è stata utile a definire il miglior approccio nei confronti delle diverse situazioni, a volte con esiti conservativi a volte con esiti volti all’eliminazione di esemplari malati, pericolosi, a fine ciclo vitale. Come è accaduto per via Di Vittorio.

Dal lavoro attento e meticoloso degli uffici è evidente che l’attenzione è massima: abbiamo un patrimonio verde enorme nei parchi, lungo strade e rogge e nei 27 ettari di forestazione. Continueremo a piantare alberi e a salvaguardare gli esemplari in salute ma sulla sicurezza dei cittadini non si scherza, se gli agronomi incaricati e le analisi effettuate ci dicono che un albero è pericoloso noi abbiamo il dovere di intervenire per evitare che possano abbattersi su persone o cose.

Ecco cosa può succedere se non si interviene in tempo

Ecco cosa può succedere se non si interviene in tempo

Non fatevi fuorviare da chi usa questo argomento per scopi di becera propaganda politica contro la nostra amministrazione a scopi “elettorali”, nella mia “carriera” di amministratore locale a Buccinasco, ho alle spalle oltre 37.000 nuovi alberi piantati, dal 2004 ad oggi, (con i Sindaci Carbonera e Maiorano) chi invece critica e sparge menzogne non ha mai piantato nemmeno un fuscello 🙂

Rino Pruiti
Sindaco
Buccinasco MI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.