A #Buccinasco Rispettiamo i limiti di velocità!

Buccinasco (28 settembre 2018) – Molti cittadini si lamentano per le multe per eccesso di velocità, prese in via Vigevanese e via della Costituzione dove, dal 2004, sono posizionati gli autovelox. Autovelox segnalati e non nascosti, posizionati in strade di interconnessione con altri Comuni dove il limite – anche in assenza di dispositivi che rilevino la velocità – è di 50 km/h.

Un limite che va rispettato, così come è doveroso da parte di tutti rispettare quanto prevede il codice della strada (per esempio, allacciare le cinture e non utilizzare il cellulare mentre si è alla guida).

Nei mesi scorsi – avvisando i cittadini – l’Amministrazione comunale ha sostituito i vecchi autovelox con dispositivi più efficienti, capaci di rilevazioni più precise e corrette. E con un margine di tolleranza del 5%, come prevede la legge.

“Non è tollerabile – dichiara il sindaco Rino Pruiti – che i cittadini che hanno commesso un’infrazione, si lamentino della multa. Se il limite è di 50 km/h, non si deve superare, c’è poco da discutere. Possono essere le 5 del mattino o le 6 di sera, quello è il limite imposto dalla legge, quello è il limite che va rispettato: non 54 Km/h, non 60”.

“E sia chiaro – prosegue il primo cittadino – che il nostro Comune ha un bilancio virtuoso, come è noto a tutti, e non ha bisogno di queste multe per ‘fare cassa’. L’autovelox serve innanzitutto a fare prevenzione, ad abituarci a rispettare regole e limiti previsti dalla legge, regole e limiti imposti a tutela della sicurezza di tutti noi cittadini. Anche la nostra Polizia locale sarà sempre più presente sul territorio, abbiamo infatti bandito il concorso per assumere quattro agenti e confermiamo per il 2019 la presenza di tre ausiliari del traffico, oltre all’acquisto di due nuove autovetture ibride da usare come auto di pattuglia, già dotate di targa system per il controllo di assicurazioni, revisioni, bollo eccetera”.

“Basta con le polemiche e con le accuse – se non volete pagare le multe, non superate i 50 km/h in quelle strade. Anzi in tutte. Come possiamo insegnare ai nostri figli il rispetto delle regole se siamo sempre noi adulti i primi a infrangerle?”

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

23 commenti

  • Buongiorno , in via costituzione nella direzione verso milano bisognerebbe metter cartelli che indicano l assenza di autovelox. Troppi mezzi vanno a meno di 50kmh perchè pensano di esser multati, ma il pericolo non è la bassa velocità ma l impegno della corsia . Si mettono o in mezzo o a sx vicino alla linea di divisione della carreggiata impedendo i sorpassi dei mezzi piu veloci.
    Va bene andare piano ma la strada è di tutti .

  • Servirebbero più autovelox: le vie Greppi, Emilia, Lombardia e Lomellina dopo le 21 sono le piste per gare per auto e moto.

  • no , va bene così meglio piano

  • Per rispondere ad assterixx, in quel tratto che dice se stai sulla destra finisci per passare sui tombini che sono particolarmente incassati, delle vere e proprie buche! Un altro di questo tipo, pericoloso e deleterio, è all’ingresso della rotonda della chiesetta subito dopo i dossi.

  • Meglio piano ma il bollo che paga chi ha una macchina che non può circolare se non di sera non dovrebbe essere dimezzato o abolito

  • È giusto che ci siano dei limiti di velocità è giusto che vengano rispettati ed è giusto che se uno li supera deve pagare per L errore , ma è assurdo che se superi di 10km/h il limite ti vedi arrivare una multa di € 220 + 3 punti della patente … se invece stai sotto i 10km/h la multa si aggira intorno ai €45
    Agghiacciante

  • Prendendo slunto da Roberto F. , dovremmo aprire un post sulle buche di Buccinasco . Buche nuove, buche vecchie e buche riaperte. Facciamo come a Roma ? Spruzziamo attorno allle buche uno spray fluorescente ?

  • La legge è legge, scrivete a Roma ai Ministri competenti o ai parlamentari, se cambiano la legge noi siamo contenti. Per il momento andate piano o pagate le multe come faccio io

  • assterixx, liberizza la spesa per i lavori pubblici, così possiamo spendere i soldi che abbiamo e facciamo le strade lastricate d’oro

  • Le fatture degli interventi speditele a Roma , intanto per cortesia fate manutenzione al manto stradale di Buccinasco.
    Mi sembra di ricordare che qualche anno fa il comune di Rozzano aveva creato
    una App dove i cittadini potevan segnalare guasti, anomalie, buche e problemi vari presenti nel comune. E in più sempre tramite questa app si potevan verificarne i tempi di ripristino . Rendiamo il comune oltre che spione (30 e piu telecamere grazie alla fibra) anche tecnologico ? Adeguamoci ai tempi.

  • assterixx noi abbiamo app da 7 anni, se guardi la home page del blog sulla destra la trovi, sveglia ! Si chiama decoro urbano

  • Speriamo di svegliarsi una mattina e ritrovarsi in strada questi :

    https://www.gpone.com/it/2018/10/04/news-prodotto/roma-tornano-i-cordoli-killer.html

    No, grazie.

  • Buongiorno. Percorro via della Costituzione 3-4 volte al giorno da 10 anni; da sempre sono consapevole del limite di 50 km/h e dell’esistenza dell’autovelox, da sempre tengo d’occhio il tachimetro in quel tratto. Fino a due mesi fa mai una multa. MAI. Da settembre 2018 me ne sono già viste recapitare 2. Una perché andavo a 51km/h, la seconda a 54km/h. Vorrei capire: cosa significa esattamente che i nuovi dispositivi sono più moderni? In cosa sono differenti dai precedenti? Perché qualcosa di diverso sicuramente c’è. L’unica soluzione che vedo è modificare il percorso per tornare a casa…un ringraziamento per renderci la vita sempre più difficile.

  • Anna, significa che andavi al 5% in più rispetto alla velocità che ti é stata contestata, ovvero non andavi a 50 km ora, ovvero hai violato la legge e sei stata multata, la soluzione é semplice: vai max 50 km orari. In passato le rilevazioni erano spesso sbagliate perché la telecamera inquadrava altro e non la targa, adesso non sbagliano più. Fatevene tutti una ragione e andate a 50 km ora.

  • Buongiorno sig. Pruiti. Purtroppo mi conferma che l’unica soluzione è evitare di passare in quel tratto (evidentemente i tachimetri delle auto non sono così precisi come i vostri modernissimi dispositivi) Grazie.

  • Anna, io e mia famiglia ci passiamo 4 volte al giorno da decenni, mai preso multe, io in vita mia ho preso solo una multaa milano xché cera la neve e non ho visto segnaletica orizzontale, guido da 36 anni. Se potremo metterò altri autovelox

  • Vedo com dispiacere che purtroppo il confronto è inutile. La saluto e le auguro una buona domenica.

  • il confronto non vuol dire dare ragione al prossimo per convenienza, io non prendo in giro il prossimo, ho vinto elezioni dicendo la verità con trasparenza, infatti avrei dovuto perdere visto le forze in campo. Buone cose.

  • Mi perdoni ma la sua risposta è totalmente fuori tema. Non vedo cosa c’entrino le elezioni o il fatto di dare ragione per convenienza. Una persona le segnala un problema e la sua risposta è ‘io non prendo multe… se potrò metterò altri autovelox’ ? Fatico a capire. Ma non importa. Ps non sono un’avversaria politica e non voto a Buccinasco. Percorro solo le vostre strade.

  • Per curiosità Anna , continuiamo la discussione: che risposta vuole avere?
    Sono curioso perchè non capisco dove vuole arrivare.
    In famiglia facciamo 8 passaggi al giorno sotto quell’autovelox, da lunedì a venerdì, e non abbiamo mai ricevuto una sanzione.
    E’ a conoscenza di altri comuni dove accade qualcosa di diverso?
    Certamente se il limite fosse 60Kmh qualcuno avrebbe di che lamentarsi.
    Grazie

  • Anna, in effetti, la domanda é: lei cosa vuole? Che il sindaco cambi la legge? Non posso. Che si spengano gli autovelox? Mai. Parlo di elezioni xché io sono quello che ho detto e promesso, faccio quello che avevo detto in campagna elettorale. Punto.

  • Voglio solo portarla a riflettere che per via di una sua iniziativa, un cittadino, pur non avendo modificato il proprio comportamento (da sempre ragionevole e coscienzioso) si ritrova improvvisamente ad essere sanzionato con una frequenza non giustificata. L’autovelox c’era anche prima ma le multe non arrivavano. La sua spiegazione è che il precedente autovelox che non funzionava. Se secondo lei questa è l’unica spiegazione possibile non ho altre domande. Come già indicato non sono interessata questioni elettorali e/o politiche in generale. Arrivederci e (di nuovo) buona domenica.

  • Anna, lei, ovvero il cittadino, ha commesso una infrazione ed è stata sanzionata, tutto il resto mi sembra solo polemica… ma ha il diritto di farlo perchè io sono un sindaco anomalo, mi confronto e rispondo sempre a tutti, costa fatica ma mi da soddisfazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.