#Buccinasco è Dalla parte dello Stato

Il sindaco Pruiti: “Ringraziamo la Prefettura di Milano per la presenza e l’attenzione concreta al nostro territorio, il Comando dei Carabinieri di Corsico e la locale Stazione dei Carabinieri di Buccinasco, per l’egregio lavoro di controllo e tutela della nostra comunità”

Buccinasco (11 luglio 2018) – Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha accolto la richiesta della Procura di applicare la misura della sicurezza detentiva della casa lavoro per Rocco Papalia. Come è noto, era stato scarcerato a maggio dello scorso anno dopo aver scontato 26 anni di carcere ed era in libertà vigilata. I giudici hanno accolto la richiesta del pm Adriana Blasco di applicare per Papalia una misura di sicurezza detentiva (la casa lavoro).

“Ne prendiamo atto – dichiara il sindaco di Buccinasco Rino Pruiti – le decisioni dei giudici non si discutono. Noi continueremo a batterci affinché la villa di via Nearco (che ci vede confinanti con la famiglia di Papalia) resti divisa così com’è oggi a tutela dei ragazzi minori che ospitiamo. E continueremo con la nostra azione amministrativa e culturale per contrastare la criminalità organizzata”.

“Rocco Papalia – continua il sindaco – è tornato a Buccinasco dopo 26 anni di carcere e ha continuato a sfidare lo Stato, senza mai pentirsi per i reati commessi né mai chiedere scusa alle vittime e alle loro famiglie. Consideriamo una provocazione e il tentativo di affermare il proprio potere e il proprio ruolo anche la richiesta dell’uso del cortile di via Nearco e la richiesta di silenzio. L’ho sempre detto e lo ribadisco, per me Rocco Papalia non è e non sarà mai un cittadino normale”.

“Desidero infine ringraziare le Forze dell’Ordine, il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese che, fin dal suo insediamento, non ci ha fatto mancare la sua concreta presenza e attenzione; la Compagnia dei Carabinieri di Corsico guidati dal capitano Pasquale Puca e la nostra locale Stazione dei Carabinieri di Buccinasco con il comandante Vincenzo Vullo, per l’egregio lavoro di controllo e tutela del nostro territorio, un contesto non facile proprio per la presenza della criminalità organizzata”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.