#Buccinasco: INSIEME PER MIGLIORARE IL TRASPORTO PUBBLICO

Biglietto unico a distanza e integrato, potenziamento dei mezzi nei territori oggi poco serviti, collegamenti efficienti verso i maggiori punti di interesse sovra comunali. Il Sud ovest milanese fa fronte comune in vista del nuovo bando di gara per il servizio di trasporto pubblico

Sud ovest Milano (12 aprile 2018) – Ripensare l’intero trasporto pubblico su gomma e ferro in un’ottica di maggiore efficienza ed efficacia per tutto il territorio. Lo chiedono sindaci e assessori alla mobilità e trasporti del Sud ovest milanese, da mesi impegnati in un tavolo comune per far sentire la propria voce, evidenziare le criticità e avanzare proposte per migliorare il servizio.

A fine febbraio gli amministratori hanno inviato insieme un documento all’Agenzia TPL, Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia, che sta lavorando alla redazione del Programma dei Servizi di Trasporto Pubblico e del nuovo Sistema Tariffario Integrato in vista del prossimo bando di gara, previsto per la fine dell’anno.

Ieri mattina nell’ufficio del sindaco di Trezzano sul Naviglio Fabio Bottero, i Comuni hanno incontrato gli esperti dell’Agenzia TPL. Presenti il sindaco di Buccinasco Rino Pruiti, il sindaco di Cusago Daniela Pallazzoli e gli assessori Mario Burgazzi (Assago), Valeria Mulas (Cesano Boscone), Fabio Raimondo (Corsico) e Cristina De Filippi (Trezzano sul Naviglio).

Biglietto unico a distanza e valido anche per i treni della S9, potenziamento del servizio soprattutto nei territori e nelle zone oggi poco servite, maggiori collegamenti tra i punti di interesse sovra comunale come le scuole, i presidi sanitari e i centri di cura, revisione di orari e percorsi in un’ottica territoriale e integratacon i servizi offerti da metropolitana e ferrovia. Queste le richieste sostanziali dei Comuni dell’area Sud ovest.

“Un incontro molto positivo e puntuale – dichiarano gli amministratori – che ci ha offerto la possibilità concreta di far valere le nostre esigenze che sono già state prese in considerazione dall’Agenzia TPL che al più presto convocherà tutti i Comuni e gli enti coinvolti per chiarire le proprie intenzioni e il percorso che intende intraprendere nei prossimi anni. Solo offrendo un servizio più efficiente e con costi sostenibili per gli utenti, si potrà disincentivare l’uso dell’auto: il biglietto unico è fondamentale, soprattutto per noi Comuni di prima cintura senza soluzione di continuità con Milano”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

 

7 commenti

  • el pret de ratanà

    Una curiosità: perchè a Milano.
    il tram è maschio(il 14-il 24 etc.)
    il resto su gomma è femmina (la 50- la 87-la 90 etc..)
    IL metrò / la metro? è transessuale?
    ( come capita spesso non si sa mai che genere usare.)

    A Milano si tralascia il predicato della strada (via, viale, corso, piazza). L’effetto è amplificato dall’eventuale presenza di stazioni della metropolitana, il quale nome per l’appunto non contiene i predicati.
    Mi vengono in mente tanto per fare degli esempi Cordusio, Repubblica, Bande Nere, Orefici, tutti rigorosamente preceduti dalla preposizione in.
    La più bella che ho sentito è senz’altro andare2 in Tunisia. (Viale Tunisia.)

    Mentre a Buccinasco si dice:
    I..321-I…351( nel senso dei minuti di attesa) Con sticazzi! In appendice
    Di seguito:
    vado in…(quinato sottinteso!) Buccinasco Più… vado in…(quinato) Municipio etc..etc..
    Intuitivo saperlo.

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba93A lato ovest)

  • …leggo…”Ripensare l’intero trasporto pubblico su gomma e ferro in un’ottica di maggiore efficienza ed efficacia per tutto il territorio. Lo chiedono sindaci e assessori alla mobilità e trasporti del Sud ovest milanese, da mesi impegnati in un tavolo comune per far sentire la propria voce, evidenziare le criticità e avanzare proposte per migliorare il servizio.”

    “maggiori collegamenti tra i punti di interesse sovra comunale come le scuole, i presidi sanitari e i centri di cura…..”

    Si può chiedere una nuova strada di collegamento rapidissimo da Buccinasco con Milano ??

    Trattasi del collegamento via Morandi di Buccinasco con via Bardolino di Milano per poter arrivare da Buccinasco all’Ospedale S.Paolo in 5 minuti e in 6 minuti alla fermata MM FAMAGOSTA ?

    Come dici Pruitone ?…..manco la ciclabile ??? ……

    E vabbè lasciamo il popolino nella sua stramaledetta ignoranza…..

  • Buongiorno Rino,
    speriamo che gli esperti dell’Agenzia TPL abbiano realmente compreso la necessità di introdurre un BIGLIETTO UNICO INTEGRATO e che lo indichino come NECESSARIO nel prossimo bando di gara.
    Restando in tema di trasporti pubblico noi tutti cittadini di Buccinasco siamo in trepida attesa dei risultati dello studio di fattibilità per la M4 nel nostro territorio e che è stata, giustamente, un tuo cavallo di battaglia nel programma elettorale.
    Ora, considerando che è stato siglato l’accordo ufficiale il 26 luglio 2017 e che è stata indicata il termine dello studio di fattibilità entro aprile 2018, hai cortesemente degli aggiornamenti sulla vicenda da poterci comunicare ?
    Ti ringrazio in anticipo per la risposta.

  • Una informazione off-topic, come si dice in gergo: il collegamento Merula-chiodi, ha una data prevista di termine?

  • el pret de ratanà

    Refuso:
    risposta di Granelli alla mia:
    “Ma Buccinasco dove? Quello sulla statale dei Giovi?”

  • el pret de ratanà

    Sindaco, come mai non l’ho vista alla 32esima BICIINFESTA di Milano organizzata dalla FIAB?
    Per un primo cittadino che si fregia d’essere difensore dell’ambiente, ecologista, ambientalista, … (ma con la bicicletta degli altri!) (Sic!)
    Fra le altre personalità non poteva mancare l’Assessore Granelli , arrivato all’ARENA espressamente in bici,
    (Lui si che vales!)
    Dopo un breve discorso ,condito dalle promesse di rito, e dopo i bagni di “flashes,” mi sono permesso in sua vece di chiedergli:
    “Sta famigerata fermata MM4 a Buccinasco si farà?”
    Risposta:“”Ma Buccinasco dove? Quello sulla statale dei Giovi?”” inforcando la sua bici e con un largo sorriso si eclissò nel tourbillon dei partecipanti, sparendo dalla vista.
    Ma quella sulla SS 35 dei Giovi non è Binasco?
    Al Granelli Buccinasco gli è mai pervenuta?
    Mah!
    Sindaco!
    Quella sua scellerata voglia di crederci sempre, e di farlo ancora una volta

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba93A lato ovest)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.