Rino Pruiti (sindaco): parliamo? 8 aprile 2018

Rino Pruiti

Rino Pruiti

Come Sindaco sono convinto che il dialogo con i cittadini debba essere sempre costante e frequente. Oggi abbiamo un sacco di mezzi per “dialogare“, online in tempo reale o con messaggi personali con APP come whatsapp .

Nulla, però, può sostituire il dialogo diretto faccia a faccia, che poi è la cosa che più mi piace e alla quale tengo molto da sempre.

Quindi adesso, con la bella stagione, intendo promuovere dei momenti di incontro in strada, durante i mercati e nelle occasioni pubbliche legate ai numerosi eventi che sono in programma.

Ecco, cominciamo domenica 8 aprile 2018, dalle 9 alle 12, mi troverete al mercato delle pulci e degli alimenti a Km. zero, in via Roma, sotto il comune a Romano Banco.

Vi aspetto per parlare delle cose che stiamo cercando di fare, per ascoltare i vostri consigli e le vostre critiche.

Rino Pruiti
Sindaco
Buccinasco Italia

11 commenti

  • Ci vediamo presto !

  • “Ci vediamo presto?”
    Uhela Inanonimo! Letta così sembrerebbe una minaccia!

    Ah saperlo

  • “Nulla, però, può sostituire il dialogo diretto faccia a faccia, che poi è la cosa che più mi piace e alla quale tengo molto da sempre.”

    Pruitone….ma se poi A Buccinasco metti in pratica solo quello che vuoi TU….che dialoghiamo a fare ?

  • abbiamo vinto le elezioni x maggioranza, democrazia funziona così. Noi vogliamo ascoltare e poi decidere, io voglio ascoltare tutti e poi prendere delle decisioni il più possibile condivise

  • Si certo Pruitone…la democrazia e il politicamente corretto….!

    Ti faccio un esempio…anni fa hanno raccolto 2000 firme a Buccinasco per bloccare l’apertura della via Walter Tobagi sulla via Fratelli Cervi..li c’è la scuola o mamma mia i poveri bambini…il traffico le auto….

    Poi un bel giorno hanno eletto LANATI Sindaco e la settimana dopo son spariti i panettoni di cemento e la via W.Tobagi è stata aperta……e adesso i 1000 firmatari ci passano tutti i giorni…..!!

    Bisogna fare le cose che servono…eliminare il semaforo di via Morandi e di via Piemonte-Lomellina….collegare la via Indipendenza-Gramsci alla via Guido Rossa….collegare come lo era una volta la via Papa Giovanni XXIII con il parcheggio della scuola ( costo zero …utilità infinita per i residenti in zona …)… aprire la via Pisa che è una roba da niente e senza costo…..realizzare la ciclabile via Morandi via Bardolino…chiudere la via Fratelli Rosselli e non farla più sbucare sulla via Emilia unendo i due parcheggi Edicola-Mercato….i pedoni ringrazierebbero…….

    Tu parli di scelte condivise….ma non puoi accontentare tutti…se una cosa è giusta e serve la si fa anche se non è condivisa….altrimenti avrai sempre la scusa del NON FARE NULLA….

  • Anche per strada e al mercato? Nooo!
    In effetti una soluzione ci sarebbe per impedire con la bella stagione, che il Sindaco ci asciughi per strada, o nelle occasioni pubbliche, o al mercato:

    “Sperare che gli cada in testa un frammento della stazione spaziale cinese!”

  • joe basta non venire… ma a quanto pare c’è già la coda 😉

  • Sindaco si nota un vistoso “cambiamento” nell’espressione facciale e nei tratti del volto. La sua faccia appare infatti particolarmente gonfia e tirata, tanto che qualcuno ironizza!
    Ma cosa ha fatto ? «Troppo botulino?» Un presunto ricorso alla chirurgia estetica?
    O è all’inizio del suo percorso TRASGENDER?

    Ah Saperlo!

  • Ma per avere notizie su open fiber bisogna venire al mercato?

  • Sara, non ne ho, ho chiesto report

  • Meglio fichi che pesche

    Sindaco non crede che sia molto “igienico” presentarsi al mercato.
    Speri che siano solo lanci di pomodori insalate o fichi, e non cavolfiori o pesche

Rispondi