BOTTI DI CAPODANNO, #BUCCINASCO DICE NO

L’Amministrazione comunale invita i cittadini a evitare l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici su tutto il territorio per tutelare i cittadini, soprattutto i più piccoli, gli animali e l’ambiente. Il sindaco: “Nostro malgrado non possiamo replicare l’ordinanza degli anni scorsi per decisione degli enti superiori”

Buccinasco (22 dicembre 2017) – Il sindaco Rino Pruiti e la Giunta invitano tutti i cittadini a evitare l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici su tutto il territorio comunale per tutelare la sicurezza e la salute di tutta la comunità.

“Ci avviciniamo al Natale – dichiara il primo cittadino – e desideriamo lanciare un appello alla città perché si evitino giochi d’artificio e petardi: sappiamo bene che anche quelli legali costituiscono un pericolo, sono materiali esplodenti che possono provocare danni fisici sia a chi li maneggia sia a chine viene colpito in modo fortuito. È dovere di tutti noi, inoltre, tutelare gli animali e l’ambiente, così come i beni pubblici e privati. Invitiamo quindi a comportarsi con buon senso e festeggiare in modo diverso il Natale e il Capodanno”.

“Nostro malgrado – continua Pruiti – non possiamo quest’anno pubblicare un’ordinanza di divieto e applicare sanzioni in caso di inosservanza, per indicazioni della Prefettura che ha trasmesso alle Amministrazioni una circolare per segnalare possibili profili di illegittimità. Resta il nostro invito a non usarli a tutela di cittadini, animali e ambiente”.

Ufficio stampa Comune Buccinasco

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.