#BUCCINASCO: OLIO USATO, DA RIFIUTO A RISORSA ENERGETICA

Presso il Servizio Ambiente e controllo del territorio al quinto piano del Palazzo comunale sono disponibili gratuitamente i contenitori per la raccolta differenziata domestica dell’olio vegetale usato. Una nuova importante iniziativa per ridurre l’inquinamento ambientale

Buccinasco (28 settembre 2017) – L’olio vegetale esausto in cucina è un rifiuto inquinante se gettato nel water o nei lavandini, crea problemi agli impianti di depurazione e, una volta raggiunto l’ambiente, crea danni alle piante e rende l’acqua non potabile. Se raccolto in modo differenziato, invece, può portare a notevoli vantaggi, divenendo una preziosa risorsa energetica e riducendo l’inquinamento ambientale.

Per questo l’Amministrazione comunale ne promuove la raccolta differenziata, donando a ogni famiglia di Buccinasco un contenitore dedicato: “Molte famiglie informate e sensibili al tema – spiega il sindaco Rino Pruiti, assessore alla Tutela ambientale – già provvedono a raccogliere l’olio in bottiglie di plastica, ma la fornitura di un contenitore comodo e realizzato proprio per questo scopo può contribuire a ridurre la dispersione dell’olio usato nell’ambiente. Invitiamo quindi i cittadini a venire in Comune per ritirare il bidoncino che distribuiamo in modo gratuito, uno per famiglia. Una volta raccolto l’olio, il contenitore va poi svuotato presso la Piattaforma ecologica o al CAM, il Centro Ambientale Mobile, presente una volta al mese al mercato di via Tiziano o di via Emilia”.

I bidoncini sono pratici e utili: hanno un tappo a vite dotato di dispositivo di sicurezza antisvitamento, l’ampia bocca di introduzione che facilita il conferimento dell’olio senza l’uso dell’imbuto e il coperchio di chiusura e filtro interno per evitare sgocciolamenti accidentali; non è necessario lavare alcunché dopo ogni singolo uso.

I contenitori possono essere ritirati durante gli orari di apertura al pubblico (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30, lunedì anche dalle 14 alle 17). Sarà disponibile un contenitore per famiglia: per ritirarlo occorre presentare la carta d’identità dell’intestatario della Tari (Tassa sui rifiuti).

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Rispondi