#Buccinasco: Ciclabile Gudo, bandita la gara

Saranno eseguiti i lavori per il rifacimento del percorso tra Gudo Gambaredo e Buccinasco Castello, in stato di degrado dopo lavori eseguiti non a regola d’arte dalla società Green System srl nell’ambito del progetto “Itinerari tra acqua e verde”, in parte finanziato da Regione Lombardia

Buccinasco (30 marzo 2017) – Il caso è noto e sotto gli occhi dei tanti cittadini di Buccinasco e dintorni che amano passeggiare in bicicletta tra i borghi agricoli del nostro Comune. Il percorso ciclabile che collega Gudo Gambaredo e Buccinasco Castello, terminato nel 2014, è in stato di degrado con abrasioni e depressioni nel tracciato a causa dei lavori non eseguiti a regola d’arte.

Dopo aver posto il dissesto all’attenzione del Tribunale di Milano, ora il Comune potrà finalmente intervenire. L’Amministrazione ha infatti bandito la gara d’appalto e presto sarà aperto il cantiere.

“Tutti noi cittadini di Buccinasco – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Rino Pruiti – amiamo quei luoghi e per poterne fruire siamo costretti a pagare praticamente il doppio di quanto dovuto: chi ha realizzato la pista ciclabile nell’ambito del progetto ‘Itinerari tra acqua e verde’ (in parte finanziato dalla Regione), pur avendo percepito il compenso, ha eseguito i lavori in maniera non conforme ed è poi fallito, pur avendo percepito tutto il compenso pattuito. Il Tribunale ha accertato le responsabilità e il Comune è stato ammesso tra i creditori per un valore di quasi 200 mila euro, ci affidiamo come sempre alla giustizia che saprà perseguire tutte le eventuali responsabilità. Per il bene della città e la sicurezza dei ciclisti, abbiamo deciso di sostenere nuovamente la spesa e restituire alla comunità il percorso”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.