#Buccinasco Rino Pruiti: programma ecologia

Proseguo con l’esposizione del mio programma in vista del voto delle primarie del 12 marzo. Questa volta vorrei parlare di ecologia, rifiuti e pulizia delle strade. Attualmente il nostro appalto è con AMSA che sta facendo un buon lavoro, la raccolta differenziata è arrivata (dati ufficiosi) al 60%, ovvero dal 53% del 2012, 7 PUNTI IN PIU nel 2017!

Ho sentito un grillino che domenica diceva che questa è una fregatura, sicuramente è in buona fede ma è un incompetente, infatti, è vero che AMSA introita i guadagni del materiale che si ricicla, ma questo a scapito dei soldi che gli paghiamo per l’appalto sulla cifra pattuita per il servizio, quindi più si ricicla e più guadagna sia AMSA che il comune (quindi tutti noi), perché la percentuale che non si porta in discarica o all’inceneritore costa molto di più! In pratica se non avessi escogitato questo tipo di appalto nel 2013, oggi avremmo dovuto aumentare la TASSA rifiutiQUI lo spiego bene.

Grillini a parte… cosa voglio fare per il futuro se sarò sindaco? Argomento complesso, vado per titoli:

  • rifare appalto rifiuti alla luce della situazione attuale, aumentando i servizi.

– fare il lavaggio automatizzato con lancia in pressione in tutte le vie di Buccinasco; oggi solo il 60% delle vie e delle piazze ha questo servizio, nel resto del comune c’è la pulizia tradizionale. Quindi con il nuovo appalto del 2018 si elimina IL DIVIETO DI SOSTA per la pulizia in tutte le zone.

– Potenziare i servizi offerti dalla piattaforma ecologica comunale, trattando i rifiuti ingombranti che oggi sono solo una spesa per lo smaltimento, ovvero trattandoli manualmente in modo da recuperare i materiali pregiati (ho calcolato un risparmio potenziale di 50mila euro/anno oltre alla creazione di almeno 3 posti di lavoro a tempo indeterminato). Es : oggi un divano ci costa il suo peso per lo smaltimento, domani, separando tessuti, ferro e legno, non sarà più un costo.

– recupero e riparazione di elettrodomestici, mobili e oggetti da avviare poi alla vendita tramite apposito mercatino mensile, così avremo due vantaggi: spenderemmo meno per smaltire e si avrebbe un piccolo introito per pagare chi fa il lavoro (due posti di lavoro a tempo indeterminato).

Potenziamento pulizia parchi e giardini.

– Automatismo dei controlli sulla differenziata e tariffazione puntuale. Oggi siamo tutti uguali, sia chi fa una corretta raccolta differenziata, sia chi se ne frega, questo non è giusto, nel nuovo appalto chi vincerà dovrà proporre e attuare una soluzione per controllare e tariffare (almeno a livello condominiale) la “produzione di rifiuti”.

Questo… e altro ancora. Come sempre quando espongo una proposta, sono poi in grado di dimostrare che è fattibile, concreta e conveniente.

Rino Pruiti
Candidato sindaco alle primarie del 12 marzo 2017
Buccinasco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.