Noi di #Buccinasco

Potete incontrarci a Buccinasco mentre facciamo la spesa al mercato o portiamo fuori il cane, al parco con le biciclette o mentre aspettiamo i nostri bambini ai giochi, in fila dal panettiere o alla fermata dell’autobus, mentre usciamo dalla Posta o portiamo i figli a scuola. Siamo gente di Buccinasco, amiamo la nostra città, amiamo viverci e farci crescere i nostri figli ma la sogniamo ancora migliore.

Abbiamo deciso di unirci per portare, ancora una volta, il civismo e la buona politica al governo di Buccinasco, ci presenteremo quindi alle elezioni comunali che si terranno nella primavera 2017.

Non apparteniamo a nessun partito e non siamo figli di nessuna ideologia predefinita. Non siamo contro i partiti politici ma riteniamo che solo un’alleanza tra liste civiche e partiti possa portare le persone migliori al governo della città.

Noi siamo pronti a farci carico dei problemi e delle speranze di Buccinasco.

A differenza di chi vuole lo sfascio e si limita a lamentarsi, noi ci rimboccheremo le maniche e ci metteremo in gioco in prima persona.

Sosteneteci e inviateci i vostri suggerimenti.

Formano il direttivo provvisorio della lista:

Giulia Lauciello, Elisa Capanna, Fabio Marotta, Paolo Lambardi e Rino Pruiti

Lista Civica Noi di Buccinasco
web-blog: http://noidibuccinasco.wordpress.com

4 commenti

  • el pret de ratanà

    Ebbene Signori, il Vicesindaco, insiste e punta a piantumare altri inutili alberelli, come se fosse la priorità per Buccinae.
    Di questo seguito, avremo la giungla, se no la foresta amazzonica che dir si voglia. A che pro?
    Magari! Potremmo da essa cavare sostentamento, o alimento profiquo.
    E’ lì, che permane come coreografia fantasmagorica della città. Una amenità inane.
    Ha voglia “L’Illustrissimo” a piantar arbusti, quando siamo soffocati da un traffico mefitico, nefasto e pernicioso,alla nostra salute, contro il quale nell’inelluttabilità; “Costui” ( l’assessore all’urbanistica) non ha poi fatto nulla, adducendo d’aver “le mani legate” da Milano.

    Mentre il suo “dirimpettaio” l’illuminato Sindaco d’Assago, Graziano Musella, ( che n’è avanti parecchie miglia) invita nel suo Comune il Console degli Stati Uniti, Philip T. Reeker, accompagnato dal console per gli Affari economici Adam Leff.

    “L’incontro ha avuto lo scopo di mostrare le peculiarità del territorio di Assago da promuovere agli eventuali investitori statunitensi interessati al nostro Paese.”

    Tutto ciò per poter riqualificare, le diverse aree dismesse sul loro territorio, nell’ottica dell’implementare ulteriori posti di lavoro.
    Questa dovrebbe essere l’ anteriorità, la preminenza, e supremazia di qualsiasi Territorio Tanto più del Nostro!
    Come se Noi nel contesto ambientale, non fossimo strabordanti di arie dismesse e fabbisognosi di posti di lavoro.

    Tutto questo manca nel ”pro..gramo” del Nostro Vice, che sta a “metter a dimora” ulteriori inopportuni frutici, e a “correr (come suo solito) dietro alle farfalle”
    Se almeno, ne prendesse una che è una! (Sic!)

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba 93 lato ovest)

  • RobeNORD

    El pret de ratanà: stavolta mi trovi d’accordo, bravo! MUSELLA è avanti anni luce…… e se lo clonassimo ?
    E’ un mondo difficile…felicità a momenti e un ….futuro incerto….

    Ciao !!!

  • el pret de ratanà

    Al posto di ““Costui” ( l’assessore all’urbanistica);” leggi:

    “”Costui (l’assessore Tutela Ambientale)… e per chiarezza aggiungo ora:
    alla Mobilità/Trasporti.

    Chiedo venia per il refuso.

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba 93 lato ovest)

  • el pret de ratanà si te lo volevo dire… non sai nemmeno con chi stai parlando 😉 Assessore urbanistica è Maiorano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.