E’ nato il comitato civico per il prolungamento della linea M4 nel sud ovest Milano

m4-milanoPrendo atto con piacere della nascita di questo comitato civico locale, mi rendo disponibile fin da subito per una positiva collaborazione nel rispetto della distinzione dei ruoli. Istituzioni, forze politiche e cittadini organizzati devono lavorare in sinergia per questa battaglia storica che potrebbe finalmente cambiare in meglio la situazione dei trasporti pubblici a Buccinasco e nel sud ovest Milano. [Rino Pruiti]

Ricevo e pubblico – Riteniamo fondamentale e inderogabile che si attui il prolungamento della linea metropolitana M4 , oggi in costruzione, nel sud ovest Milano. Per questo motivo, preso atto dell’attuale momento storico, per dare supporto e stimolo agli Enti coinvolti, ci costituiamo in comitato civico trans-comunale. Il comitato è apartitico. L’adesione al comitato civico è strettamente personale, tutti quelli che ne condividono lo scopo possono aderire previa decisione dei fondatori.

Chiediamo che si realizzi al più presto un tavolo istituzionale tra la Regione ed i comuni coinvolti, a partire dal comune di Milano (Assessore Marco Granelli).

Chiediamo che si realizzi subito lo studio di fattibilità a cura di MM SpA, così come da formale proposta già pervenuta ai comuni di Milano, Corsico, Cesano Boscone, Trezzano SN e Buccinasco.

Ci mobiliteremo, da subito, con tutti i mezzi a disposizione per favorire il prolungamento della M4 nei nostri territori.Chiediamo sostegno a tutti i cittadini di buona volontà.

i sogni sono per le persone coraggiose, agli altri rimangono solo i cassetti“.

referenti:

Massimo Gigliotti
Stefano Conigliello
Davide Salesi
Comitato Civico M4
Buccinasco MI contatto email: comitatom4@outlook.it

28 commenti

  • Un comitato civico trans – comunale ?……o extra-comunale…..??

  • Marco

    Ottima notizia Rino ! 🙂
    Finalmente è nato il “Comitato Civico Pro M4” che tanti cittadini di Buccinasco e del Sud Ovest Milano attendevano ! 🙂
    Riscontro che nel frattempo la notizia è già stata ripresa dal primo organo di stampa locale:
    http://www.mi-lorenteggio.com/news/49750
    Colgo anche l’occasione per ricordare ai lettori del blog interessati alla tematica dell’estensione della linea M4 l’appuntamento radiofonico di martedì 29/11/2016 su Kristall Radio (FM 96.4) dalle ore 21:00 alle ore 22:00 che ha programmato un evento dal titolo METRO M4 – Puntata speciale di “Vediamo cosa si può fare” con la partecipazione dell’assessore alla Mobilità ed Ambiente del Comune Milano Marco Granelli.
    La speranza è che siano lette le nostre mail inerenti lo stato di avanzamento dello studio di fattibilità e che l’Assessore possa rispondere alle stesse.

  • http://www.corriere.it/cronache/16_novembre_29/lapo-elkann-ha-simulato-sequestro-arrestato-new-york-poi-rilasciato-droga-escort-4b

    Se lo viene a sapere Lapo Elkann che c’è un comitato trans comunale a Buccinasco …..aderisce immediatamente……!!!

  • Marco

    Ciao Rino,
    prima di tutto volevo dire un GRAZIE ai tanti lettori del blog che hanno inviato la mail relativamente allo stato di avanzamento dello studio di fattibilità per l’estensione della linea M4 all’emittente radiofonica Kristall Radio dove nella puntata di ieri (29 novembre 2016) era presente, come previsto, l’Assessore Granelli.
    Estendo il GRAZIE anche ad Andrea Spadotto che, pubblicando la notizia sul sito della petizione da lui gestito, ha contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa.
    In totale sono arrivate alla redazione oltre 50 mail grazie alle quali è stata ribadita all’assessore Granelli la nostra piena determinazione nel continuare questa legittima richiesta !
    Terminati i necessari ringraziamenti vorrei riepilogare, anche a beneficio dei lettori che non hanno potuto ascoltare l’interessante trasmissione le principali tematiche discusse:
    QUESTIONE ESTENSIONE LINEA M4:
    L’Assessore Granelli ha confermato che è in atto uno studio di fattibilità che segue un iter ormai consolidato nei rapporti con la Regione Lombardia.
    QUESTIONE CHIUSURA VIA MARTINELLI:
    L’Assessore Granelli ha comunicato che ci sarà un piccolo ritardo nella riapertura della via Martinelli causa lo spostamento di alcuni sotto servizi e comunque è prevista, alla data odierna, la riapertura della strada per il mese di Giugno 2017.
    QUESTIONE MERULA-CHIODI:
    Parallelamente allo studio di fattibilità per l’estensione della linea M4, l’Assessore Granelli ha nuovamente confermato che è allo studio la progettazione della nuova bretella Merula-Chiodi. Tale strada risolverebbe molti dei problemi di traffico della zona Sud Ovest liberando al contempo traffico dalla Ludovico Il Moro.
    Di seguito alcune caratteristiche previste per la futura strada:
     costo di realizzazione circa 1,5 milioni di €
     larghezza prevista della strada circa 9 mt. con carreggiata unica a doppia corsia e relativi marciapiedi
     tempi di realizzazione stimati nell’ipotesi più ottimistica in 2 anni ed in quella più pessimistica in 3 anni in relazione alla necessarie opere di bonifica del territorio
    Collegata al progetto di realizzazione della Merula-Chiodi si sta anche valutando l’ipotesi di realizzare un parcheggio (sempre in territorio milanese) che sarebbe utilizzato dagli utenti della linea M4 collegato da una ciclopedonale alla stazione SAN CRISTOFORO.
    QUESTIONE VIA BUCCINASCO:
    In relazione alla mia richiesta di riqualificazione/riprogettazione della via Buccinasco, che oggi come sappiamo versa in uno stato inaccettabile, l’Assessore Granelli ha risposto che le risorse economiche sono limitate e comunque sarà valutata tale ipotesi all’interno del progetto Merula-Chiodi.
    Infine il conduttore ha comunicato all’Assessore che Kristall Radio continuerà a farsi portavoce delle istanze dei cittadini della zona ed ha invitato l’Assessore ad una nuova puntata (tra marzo e giugno del 2017) in modo da verificare lo stato di avanzamento dei lavori previsti.

    Chiedo cortesemente a Rino un suo commento e punto di vista su queste dichiarazioni.

  • Grazie Marco, direi che in generale va bene. Adesso però non dobbiamo più limitarci a commentare le notizie ma diventare noi la notizia, chiedo quindi al comitato di mobilitarsi con azioni che portino all’attenzione dei media e della politica le nostre ragioni.

  • Marco

    Concordo con le tue indicazioni Rino e ricordo che, sempre nella trasmissione radiofonica del 29 novembre 2016, è stata anche comunicata all’Assessore la costituzione ufficiale del nostro “Comitato PRO M4”. 🙂
    Daremo spazio e voce a tutte le idee costruttive !
    detto questo, personalmente quello che non mi è del tutto chiaro al di là delle dichiarazioni ufficiali, che sono comunque importanti, è l’effettivo stato dell’arte dello studio di fattibilità.
    Se come dice l’Assessore Granelli l’iter con la Regione Lombardia è iniziato come mai ad oggi le istituzioni politiche coinvolte (quindi i comuni) non ne sanno nulla ? E come mai MM che dovrebbe realizzarlo non ha fornito informazioni ufficiali in merito ?
    Infine se l’iter è iniziato, quali sono le tempistiche stimate di chiusura ?
    Secondo me se l’Assessore Granelli non fornisce le informazioni di dettaglio sopa citate sarebbe utile sentire qualche “voce politica” della Regione Lombardia. Che ne pensi ?
    Grazie come sempre.

  • Marco, per quanto ne sappiamo formalmente come comune non è iniziato nulla, escludo che ci sia qualcosa in corso.

  • Marco

    Se fosse così Rino sarebbe grave, perchè l’Assessore Granelli ha dichiarato pubblicamente in tre occasioni:
    1) incontro al centro sociale Tre Castelli in data 7 novembre 2016
    2) trasmissione televisiva Telenova Linea d’Ombra in data 21 novembre 2016
    3) trasmissione radiofonica su Kristall Radio in data 29 novembre 2016
    che invece l’iter con la Regione Lombardia è iniziato.
    Come ne usciamo dal dilemma ? Per questo pensavo come utile e necessaria qualche “voce politica” della Regione Lombardia.
    Grazie.

  • Infatti ho chiesto ai consiglieri regionali e comunali di Milano di verificare. Appena ho risposta la pubblico

  • Marco

    Ottimo !

  • gm

    Questa MM4, almeno nella sua estensione verso Lorenteggio / Naviglio, è un capolavoro di programmazione.
    Prima si aprono i cantieri, poi si fanno gli studi di fattibilità per possibili strade in grado di alleviare il traffico ( vedi Merula Chiodi). Poi una nota : in condizioni di traffico critico la Polizia Locale dovrebbe intervenire per agevolarne lo smaltimento.
    In tutti questi mesi di chiusura della Via Martinelli e relativo intasamento delle vie adiacenti, non ho mai avuto il piacere di vedere un agente in prossimità degli incroci critici. E pensare che il comando della Polizia Locale di zona è dietro Via Tre Castelli…….Però vi segnalo che i vigili di tale comando sono piuttosto attivi nel rifilare contravvenzioni in Zona Navigli, dove fare cassa è un vero gioco da ragazzi, altrochè gestire il traffico. Caro Granelli si dia da fare.

  • Proviamo a rinfrescare la memoria a qualcuno con un copia incolla qui sotto.

    gm 30 novembre, 2015 09:18

    Anche a me piacerebbe una fermata al limitare di Buccinasco, ma in territorio milanese ( per evitare che il biglietto poi venga definito extra-urbano , vedi Assago….). Continuo a non aver chiara la situazone della Merula-Chiodi : ma il progetto non era stato già stato approvato e definito ? Se Maran sostiene che farà il possibile ( quanto di più vago ed irritante….), questo progetto a che punto reale è ? Con l’avanzamento dei lavori MM4 e la relativa chiusura delle vie adiacenti, come faremo ad uscire da Buccinasco in direzione Milano senza aver aperto una strada alternativa ? L’apertura della Via Morandi verso Milano non risolverebbe questo specifico problema: il traffico è prevalentemente automobilistico.

    Rino Pruiti 30 novembre, 2015 09:28

    gm, sono scelte, Milano deve scegliere se spendere un paio di milioni di euro per la merula-chiodi o no. Il progetto è inserito nella programmazione di Milano, cioè se vuogliono posono farlo anche domani.

    P.S.
    Per fortuna che la soluzione dell’apertura della via Morandi di Buccinasco collegandola con la via Bardolino di Milano non risolveva il problema secondo qualcuno………e allora fatela finita di lamentarvi e basta e proponete le alternative sostenibili…….le chiacchere stanno a zero !!!

  • http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/smog-blcco-auto-1.2742944

    Quale momento migliore di questo per chiedere a Granelli di muoversi concretamente per fare la fermata MM4 nei pressi di Buccinasco ?

    Parlano di smog e blocco dei mezzi privati non a norma e reclamano un maggiore uso dei mezzi pubblici e non ci fanno la fermata MM4…………sono loro in contraddizione….o no ????

  • ROBERTO si, stavo scrivendo

  • LAVORI STAZIONE SAN CRISTOFORO: TEMPORANEE INTERRUZIONI PISTA CICLABILE SU ALZAIA NAVIGLIO GRANDE
    06.12.2016

    Proseguono i lavori di costruzione della futura stazione San Cristoforo, nelle prossime settimane saranno realizzati i diaframmi sul lato del cantiere in prossimità del Naviglio e si procederà con le iniezioni di consolidamento del terreno per prevenire infiltrazioni d’acqua per l’arrivo delle TBM (le cosiddette talpe).

    Per consentire queste attività, tra il 12/12/2016 e il 12/1/2017 potranno verificarsi momentanee interruzioni del traffico ciclopedonale, in alcune frazioni della pista ciclabile dell’Alzaia Naviglio Grande a ridosso del cantiere. Ciò potrà avvenire per permettere il passaggio dei materiali (terre di scavo, ferri di armatura, calcestruzzo) in ingresso e in uscita dal cantiere stesso.

    Stazione San Cristoforo

  • Appalti Expo, indagato il sindaco di Milano Sala
    Il sindaco di Milano tra i nuovi nomi nel registro degli indagati Per la Piastra, la gara più rilevante, da 149 milioni.

    Adesso ci indagano anche il sindaco della Città Metropolitana……addio sogni…….!!!1

  • Marco

    Buongiorno Rino,
    a proposito di lavori in corso della metropolitana presso l’Area del Ronchetto, notavo che in questi giorni stanno effettuando degli scavi per la posa di alcune tubature. Inizialmente gli scavi sono iniziati a Milano in via Santi, poi sono proseguiti sempre a Milano lungo la via Buccinasco ed ora hanno valicato l’incrocio con via Garibaldi impegnando l’inizio della via Costituzione nel comune di Buccinasco.
    La domanda è la seguente:
    Possiamo dire che i lavori hanno, anche solo parzialmente toccato, un lembo del nostro comune ?
    E su quale terreno proseguirà la posa delle tubature ?
    Se così fosse mi viene da pensare che la società M4 avrebbe dovuto chiedere i permessi alla nostra amministrazione comunale. Corretto ?
    Faccio inoltre notare che i lavori anche per motivi di sicurezza sono stati fino ad ora assistiti dalla polizia municipale di Milano che ha bellamente posto un blocco stradale in via Garibaldi ed un’indicazione di “deviazione” all’incrocio tra via Garibaldi e via Alpini.
    Ci puoi cortesemente aggiornare Rino in merito a quello che sta succedendo ?
    Grazie come sempre.

  • Marco

    Scusa Rino, non hai informazioni in merito a quanto da me citato nel precedente post?
    Grazie.

  • Ho chiesto Marco ma non ho ancora risposta

  • Marco

    Ok grazie.
    Puo’ essere interessante capire dove dovranno arrivare queste tubature e se per queste opere saranno costretti a passare sul territorio della nostra città di Buccinasco.
    Se così fosse, io personalmente non lascerei cadere troppo facilmente questa “servitu’ di passaggio” al comune di Milano. 🙂
    Non so cosa ne pensi tu Rino.

  • Marco tieni sempre conto che qui decide il PD CON SINDACO E 3 ASSESSORI, io sono da solo.

  • Marco

    Capisco Rino la tua posizione di “minoranza”.
    Del resto considerando le “non risposte” del comune di Milano sullo studio di fattibilità della M4, sarà secondo me opportuno (oggi e in futuro) vigilare attentamente su tutte le situazioni inerenti i lavori nell’area del Ronchetto/comune di Buccinasco.

  • Marco, in effetti le tubature del cantiere MM4 sembrano scarichi fognari che si collegano alla rete di Buccinasco e più avanti hanno portato acqua e gas …….!!

    Sono spuntati di prefabbricati nel cantiere che sembrano proprio delle casette per ospitarci gli immigrati……..

  • Marco

    Roberto, leggendo il cartello affisso sulla recinzione metallica ho potuto constatare che il committente dei lavori e UNIRETI ovvero la nuova società nata dalla fusione di A2A Gas e A2A Elettricità che nel comune di Milano si occupa anche di gestire l’illuminazione pubblica.
    Detto ciò sarebbe utile capire meglio che tipo di intervento stanno implementando. Vediamo a tale proposito se Rino ha maggiori informazioni rispetto alle nostre.
    Io ritengo, ma è solo una mia supposizione, che stiano potenziando l’alimentazione elettrica della zona. Se tu avessi nuove informazioni attendibili tienici aggiornati. Grazie.

  • el pret de ratanà

    Ebbene Signori, fan tenerezza gli accorati appelli di Marco al Granelli, ed in subordine al Vicesindaco, il quale non sa più quale pesci pigliare. Ha lanciato il sasso ma ultimamente sta nascondendo la mano, se non nascondendosi dietro un dito. D’altronde tutto sto “Ambaradam” la messo in piedi Lui.
    Un apprendista stregone, che non riesce a controllare del tutto le forze che ha scatenato.
    “Egli” Non da più, e non ha risposte nel reiterare con solidi argomenti, alle domande postegli.
    Brutto segno!

    D’altronde Noi l’avevamo detto! Mai imbesuire con false speranze il “popolo bue” (con tutto il rispetto per il bue) E’ controproducente. Rimangono poscia le aspettative; che se non realizzate” imbestialiscono” maggiormente la “plebaglia” Ritorcendosela contro.
    Le mancate promesse, si chiamano demagogia, la parola più invisa da ogni elettore
    D’altronde, con un indebitamento pubblico ormai fuori controllo, ed altro debito per salvare il “Monte dei Pacchi di Siena” e banche affini, lasciate ogni speranza di fermata

    Ps.
    A proposito di “Tubi e tubature:”
    Sapete dove vi arriveranno quando faranno capolino in Buccinasco??
    Alla vostra fantasia (Sic!)

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba 93 lato ovest)

  • el pret de ratanà, interessante studiarti, che promesse avrei fatto io? Tutto quello che concretamente posso fare per Buccinasco l’ho fatto, il resto non dipende da me. Certo se tu o altri vi aspettate che io stia zitto e buono in attesa di “tempi migliori” vi sbagliate 😉

  • Marco. Ho fatto uscire la Polizia Locale , dall’accertamento eseguito in luogo, abbiamo avuto conferma che i lavori hanno interessato esclusivamente il Comune di Milano. Risulta gravante sul nostro territorio solo l’inizio della segnaletica provvisoria che preavvisa il cantiere. Se si considera che il confine territoriale coincide con la striscia verticale di colore bianco che è segnata nella spalletta del ponticello che sovrasta la roggia. Solo lavori per infrastrutture di Milano su Milano

  • Marco

    Buon anno Rino e grazie per il celere aggiornamento ! 🙂
    La curiosità nasceva principalmente dal fatto che le transenne dei lavori si sono via via spostate verso il confine con Buccinasco e mi rimaneva il dubbio se tale percorso continuasse anche in via Costituzione quindi gravando nella nostra città.
    Molto probabilmente i lavori potrebbero a questo punto continuare sul tratto terminale della via Buccinasco e forse raggiungere quel nuovo complesso di casette prefabbricate che sono sorte recentemente (in territorio milanese) ad utilizzo dei lavoratori del vicino cantiere della M4.
    Vedendo il rendering del progetto M4 per l’Area Ronchetto escluderei inoltre che il potenziamento dell’alimentazione elettrica in oggetto possa riguardare direttamente la futura struttura deposito-officina-uffici in quanto la sottostazione elettrica è posizionata, da progetto, nell’area Nord (quella che sarà accessibile scendendo dal cavalcavia Giordani).
    A questo punto la speranza, per noi di Buccinasco, potrebbe essere che i lavori in oggetto commissionati da UNARETI riguardino un POTENZIAMENTO dell’attuale insufficiente illuminazione della via Buccinasco.
    La scarsa illuminazione è infatti uno dei noti problemi di tale via che ho provveduto a segnalare all’Assessore Granelli durante la trasmissione radiofonica su Kristall Radio.
    Speriamo bene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.