#Buccinasco: CASA DELL’ACQUA, L’USO CORRETTO

casausoPer evitare il blocco del sistema di erogazione è necessario seguire la procedura corretta e poter così prelevare la quantità di acqua gassata desiderata (e consentita). Attenzione anche agli orari di apertura del servizio, fino alle 18 d’inverno, fino alle 20 d’estate

Buccinasco (25 febbraio 2016) – Dal primo febbraio per prelevare l’acqua frizzante alla Casa dell’Acqua è necessario inserire la propria tessera sanitaria (CRS), perché il servizio è riservato ai soli residenti: ogni cittadino può prelevare 28 litri di acqua ogni settimana.
Purtroppo nei primi giorni di attivazione del servizio alcuni cittadini non sono riusciti a prelevare l’acqua, perché il lettore è stato oggetto di forzatura. Non solo, il display presentava bruciature da mozzicone di sigaretta e all’interno dell’apparecchio era presente della cenere. Un ennesimo atto di inciviltà ai danni della comunità.
Il servizio è stato subito riattivato ma occorre seguire la corretta procedura per evitare disguidi e, soprattutto, rischiare di bloccare il sistema di erogazione.
Si tratta di semplici accorgimenti:
• Rispettare gli orari di apertura del servizio: dalle 9 alle 18 nel periodo invernale, dalle 9 alle 20 nel periodo estivo (in altri orari il sistema non è attivo).
• Per prelevare l’acqua inserire la tessera sanitaria quando nel display compare “pronta” e NON premere il tasto dell’erogazione dell’acqua fino a quando non compare la quantità residua di acqua prelevabile (comparirà 28 litri se non è stato effettuato ancora un prelevamento nella settimana). Occorre solo qualche secondo.
• Premere il pulsante per prelevare l’acqua e attendere fino all’erogazione di mezzo litro SENZA CONTINUARE A PREMERE IL PULSANTE. Aspettare l’aggiornamento della macchina (questione di pochi secondi) e premere per continuare a prelevare ancora mezzo litro e così via. Non premere il pulsante mentre la macchina è un funzione, si provoca il blocco di tutto il sistema.
• Nel caso in cui sul display comparisse che il codice fiscale non è abilitato, attendere una decina di secondi, il sistema lo leggerà correttamente.
Ufficio stampa Comune di Buccinasco

4 commenti

  • Pingback: #Buccinasco: CASA DELL’ACQUA, L’USO CORRETTO - Rino Pruiti [il blog] Buccinasco - Webpedia

  • Bigbamboo

    Lei lo supplicava! Dimmi cose sporche:
    cucina -bagno – Casa dell’Acqua….

  • Marco Pesola

    Vorrei sapere gentilmente come vengono pagati i manutentori e gestori della fontana dell’acqua gasata. Se, come presumo vengono pagati in base ai litri erogati, essi sono dei grandissimi ladri. Gia’ avete diminuito la quantità settimanale da 28 litri a 12 litri. Poi i 12 litri non vengono mai erogati per intero. Schiacciando il pulsante esce sul dislay la scritta erogazione attendere. L’acqua non esce ma sulla tessera sanitaria viene detratta. Mi è capitato quindi che da 12 litri la fontana ne ha erogati solo 7rubandomene ben 5 litri. Se questi gestori rubano litri e litri ad ogni utente quanta acqua non erogata paga il comune con le nostre tasse? Distinti saluti

    Marco Pesola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.