#Buccinasco : L’ORA DELLA TERRA PER FERMARE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Loggor_WWF_EH-webbBuccinasco (27 marzo 2015) – Domani torna “Earth Hour”, l’Ora della Terra, grande evento internazionale ideato dal WWF – la prima edizione nel 2007 in Australia – per richiamare l’attenzione sulla necessità urgente di intervenire sui cambiamenti climatici mediante un gesto semplice e concreto: spegnere la luce domani, sabato 28 marzo, dalle 20.30 alle 21.30.

“Aderiamo volentieri a questa campagna – afferma l’assessore alla Tutela ambientale Rino Pruiti – come già a febbraio a ‘M’illumino di meno’ per testimoniare il nostro impegno per il risparmio energetico: spegnere la luce per un’ora è un gesto più che altro simbolico, noi vogliamo fare di più e stiamo lavorando per un’illuminazione pubblica più pulita e più efficiente”.

Tutti i cittadini sono invitati a premere l’interruttore domani sera alle 20.30. L’Amministrazione comunale, fino a domenica, terrà spenti i fari che illuminano la Chiesa di San Biagio, in uno dei luoghi di maggior passaggio di Buccinasco.

“La Chiesetta – conclude il sindaco Giambattista Maiorano – è uno dei simboli più significativi della nostra città: spegniamo le luci che la illuminano di sera non solo come atto di civiltà ma anche ‘nascondere’ non senza polemica la parete deturpata ormai mesi fa da qualche vandalo. Avremmo voluto correre subito in aiuto della parrocchia offrendo il nostro contributo per la tinteggiatura, ma non possiamo intervenire senza l’autorizzazione preventiva della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici che abbiamo tempestivamente interpellato. Purtroppo fino a oggi non abbiamo ottenuto risposta e la Chiesetta è ancora imbrattata”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.