Della serie ‘com’è finita?’ : l’ambrosia di #Buccinasco !

pierinoL’opposizione alla nostra amministrazione, ciclicamente propone dei tormentoni sui social network e sulla rete, ripresi poi puntualmente dalla stampa locale che – giustamente – in mancanza di notizie negative sull’operato del comune, riporta le ‘voci‘ del dissenso, qualche cosa dovranno pur scrivere no?

E’ il caso della polemica sulla presenza (o meno) dell’ambrosia nei nostri prati, un’erba infestante che provoca allergie. Grazie al clima mite, alle piogge e all’attenzione degli uffici comunali, il problema è stato contenuto a Buccinasco Italia.

Tuttavia, sempre l’opposizione, ha pensato bene di denunciare questa presunta ambrosia alla ASL, la quale a sua volta ha segnalato agli uffici comunali…

Non sappiamo se e come ASL abbia fatto i suoi controlli, di CERTO l’ambrosia non c’era nei siti da loro indicati. I tecnici comunali hanno effettuano sopralluoghi di verifica ed hanno rilevato che la pianta segnalata era ARTEMISIA e NON AMBROSIA.

A nulla sono valse le ripetute telefonate degli uffici comunali ad ASL per proporre un sopralluogo congiunto. Nessuno ha mai risposto, anche mandando dei fax e delle email, nessuno si è fatto vivo a Buccinasco per tutta l’estate, ci dicevano che la persona incaricata era in vacanza ! (?)

La storia si è ripetuta all’inizio di settembre: ci vengono segnalati due siti, (dove l’ambrosia non c’è), ma non si riesce (perché ASL non risponde) a organizzare un incontro congiunto.

Una sola segnalazione è stata fatta da ‘semplici’  cittadini al comune, dopo verifica, anche questa non era ambrosia.

Ma non basta, ASL ha continuato con le note scritte: il 18 settembre comunica la presenza di ambrosia in altre 7 siti differenti, tutte aree private. Tutte aree che, secondo gli immediati sopralluoghi degli uffici, risultano prive di ambrosia (si tratta solo di erba alta che si chiede ai proprietari di rimuovere !).

A questo punto è lecito domandarsi: Chi ha fatto il proprio dovere e chi se ne è lavato le mani? Perché l’assenza di risposte e di disponibilità a sopralluoghi congiunti? Chi ha strumentalizzato tutta la vicenda polemizzando?

Dopo tanti tentavi (falliti e inascoltati) per una collaborazione, ci tocca smentire le ‘segnalazioni’ di ASL e ribadire che nei siti segnalati l’ambrosia non c’è, come gli esperti possono verificare.

Mi auguro sinceramente che, in futuro, si possa instaurare un rapporto più positivo e serio con l’ASL, non solo su questa partita ma anche su tutte le altre, come ad esempio la questione dell’amianto, da parte nostra ci sarà – come sempre – totale disponibilità.

Rino Pruiti
Vice Sindaco e Assessore
Buccinasco MI

14 commenti

  • Roberto, è finita che è ancora da finire

  • Big Bamboo

    Vicedelsindaco
    Dopo aver visto per i prati Buccinaschesi la “Santa Ambrosia”
    Continuano le visioni del “Beato” Adalberto Schiavon.

    Sembra che negli “Orti”( sempre in Buccinasco) gli sia apparsa la Madonna messicana del Pilar..
    La cosidetta Marihua…nilla.

    Ora (si fa per dire) sembra che resti catatonicamente, assorto in contemplazione.
    E’ “L’Estasi” (Sic)!

  • Desa

    La pista ciclabile di Gudo mi sembra la peggiore mai vista nella prov di Milano
    2 attraversamenti sulla strada!
    Ma siamo pazzi???
    Con tutto lo spazio a disposizione???
    Ma se ci sono problemi con i proprietari dei terreni non facciamola nemmeno!!!
    Cosi’ e’ uno schifo

  • Cari, il progetto e il finanziamento sono precedenti al mio arrivo in comune, tecnicamente non ci potevano essere cambiamenti, altrimenti si sarebbe perso il finanziamento regionale. Ora, tenendo conto che prima non vi era nulla e che la pista era necessaria, meglio così che nulla. Un conto è attraversare una o due volte, altro è farsi tutta la strada in bici o di corsa o a passeggio senza alcuna protezione.

    A brevissimo la strada sarà interessata da un altro cantiere che durerà mesi, per la costruzione della fognatura da Buccinasco castello a Gudo. Dice: ‘ma non si potevano fare i lavori contemporaneamente‘? No, in Italia e a Buccinasco NO, sarebbe stato troppo facile e logico. Cap non era pronto e un ritardo sulla costruzione della pista avrebbe, anche in questo caso, fatto perdere oltre 300mila euro al comune. Se mi eleggete in parlamento prometto di cambiare il mondo.

  • Ma come Roberto? Se non ti va bene la ciclabile così poi ti lamenti che non te la fanno usare? Tre anni ? Ma che dici? Devono posare un tubo a lato della strada PROVINCIALE! Mica chiudono la strada. Non essere contento ma non sparare nemmeno cazzate, lo dico per te 😉

  • il posto degli asini è in collegio

    i tagli tempestivi son serviti a eliminarla dalla zona urbana ….l’anno scorso il viadotto che porta a Gudo era tappezzato da questa pianta poi ci fu il taglio di agosto e quest’anno non c’era nulla.
    quest’anno era solo presente nel parco agricolo dove essendo a ridosso di terreni privati CREDO siano gli agricoltori a doverla tagliare…..

  • Roberto, non durerà certo anni. Ma rimanere in tema è impossibile?

  • Roberto, perseveri…

  • RobeNORD

    E basta ! Prima l’erba poi l’ambrosia ora la pista ciclabile passando dalla manifestazione sabato scorso sulla sicurezza. E’ come art.18 di Fonzie Renzie, il fumo per nascondere problemi gravi. Piuttosto città metropolitana: cosa serve, chi hai votato visto che noi non abbiamo partecipato. Quindi sono le famose province ribattezzate. E Basta.
    Tu dici: Se mi eleggete in parlamento prometto di cambiare il mondo.
    Basta fare come la Francia : picchiare (figurativamente) la Merkel e FARE in modo autonomo. Calato nella nostra realta’: E basta col patto di stabilità. Riprendiamoci la nostra autonomia, a partire dai comuni. E vedrai che verde, ambrosia, pista ciclabile e SOSTEGNO FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ si risolveranno rapidamente e avanzerai denari per ben altro di importante da fare a sostegno comunità, non lasciando indietro nessuno, ovvero i + deboli. Ultima Cosa : R. Palone ha detto: abbiamo risparmiato 900 mila euro in parte corrente offrendo maggiori servizi. Spiegaci, grazie. Scusa lo sfogo, è un po che non scrivevo: non dirmi che sono fuori tema, sono solo stufo di questi incapaci che abbiamo a Roma (l’ultima del TFR è proprio da dementi!!! visto che gli è andata male quella sugli 80€ ha pensato di far fallire le imprese…infatti lui non ha MAI lavorato) …. ma pretendo che qui a Buccinasco la gente debba sapere cosa succede veramente e chi ci marcia vendendo IL FUMO.

  • RobeNORD non ti preoccupare, tra pochissimo ‘Noi di Buccinasco’ spieghiamo bene bene bene un sacco di cosette 😉

  • Un Perito Agrario, Vero

    Confermo che a Buccinasco l’ambrosia non c’è e che l’ASL si sbagliava e si sbaglia

  • Fabrizio

    complimenti a asl per essersi fatta strumentalizzare dalla minoranza politica

  • Big Bamboo

    Vicedelsindaco, a proposito di piste ciclabili:
    Per me gli “Attraversamenti” non sono un problema
    Non so che “Cambio “ abbia Roberto
    Io e la mia bici abbiamoi “Dodici Rapporti” !
    Io ….alla settimana naturalmente.
    Bigbamboo

  • Robè, devo essere serio, sono Vice del Sindaco come dice Big Bamboo, ognuno fa opposizione e strumentalizza come gli pare sulla pelle dei cittadini (che scemi non sono), poi però arriva sempre il momento del voto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.