BUCCINASCO: RICHIESTA CONVOCAZIONE STRAORDINARIA DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il sottoscritto Benedetti Carlo a nome dei gruppi consiliari: Rifondazione Comunista, Uniti per Buccinasco (VERDI + IDV) e Partito Democratico, richiede a norma dell’articolo 19 dello Statuto comunale e del Regolamento comunale la convocazione di un consiglio comunale straordinario per permettere una discussione sulle ricadute del Decreto Gelmini sul sistema scolastico del nostro comune e sulle nuove responsabilità e impegni che l’amministrazione comunale dovrà assumere.

Per permettere una discussione basata su dati di fatto e sulla situazione reale si suggerisce che al consiglio comunale vengano invitate, da parte della amministrazione comunale ad aprire la seduta, le massime autorità scolastiche del nostro territorio che potranno illustrare a tutti i presenti le eventuali conseguenze della applicazione del Decreto Gelmini sulle istituzioni scolastiche del nostro territorio:
Graziella Cameroni : Dirigente scolastico 1° Circolo Buccinasco
Leonardo Paoluzzi : Dirigente scolastico 2° Circolo Buccinasco
Angela Minella : Preside Scuole Medie Laura Conti Buccinasco

A norma del succitato art.19 dello statuto comunale “Il Consiglio Comunale è convocato in via straordinaria quando sia richiesto da almeno 1/5 dei Consiglieri Comunali assegnati e negli atri casi previsti dallo Statuto. La convocazione in via straordinaria deve avvenire obbligatoriamente entro 10 giorni dalla richiesta formalmente comunicata” si attende che la seduta del consiglio comunale straordinario sia fissata entro la data del 6 novembre 2008.

Buccinasco 27-10-2008

Distinti saluti

Carlo Benedetti

Gruppi Consiliari:
Uniti per Buccinasco
Partito della Rifondazione Comunista
Partito Democratico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.