BUCCINASCO: In bici contro la ’Ndrangheta. Ma senza il Comune

il presidio di protesta davanti all'immobile confiscato di Via Bramante a Buccinasco MIBUCCINASCO 04/06/2008 – Chissà se, come cantava Gaber, la ’Ndrangheta è di destra o di sinistra. Viene da chiederselo osservando due iniziative che si svolgeranno domenica a Buccinasco, Comune alla porte di Milano, che dagli Anni Settanta ospita, come altri nella zona, esponenti della mafia al confino. LA BICICLETTATA
Domenica alle 10 quattro associazioni giovanili di Buccinasco (Legal-Mente, Buccinbici, 351, Freetimes) organizzano con il patrocinio della Provincia di Milano, la prima “biciclettata” per la legalità. Dal municipio si partirà per la visita guidata agli immobili confiscati alla ’ndrangheta a Buccinasco. Una pedalata giudicata però “strumentale” dalla giunta di centrodestra che governa la cittadina dallo scorso anno…

Articolo tratto da “Cronaca Qui” – clicca QUI per leggere tutto

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.