BUCCINASCO: FERMIAMOLI

Riprendo con piacere l’appello di Maurizio Carbonera ed a mia volta invito tutti i Cittadini di buona volontà alla mobilitazione per la difesa del Comune. Questo è il momento di esserci, di metterci la faccia e di battersi per il bene più prezioso ed insostituibile che abbiamo come comunità, cioè il territorio. Buccinasco ha una “malattia” che cinque anni di centro-sinistra e di buona Amministrazione, non sono riusciti completamente a debellare, siamo solo riusciti a fermarla provvisoriamente: mi riferisco al solito “partito del mattone“, cioè coloro che concepiscono tutto il territorio come una cosa da sfruttare senza ritegno e senza limiti di nessun tipo. Mai come adesso è arrivato il momento di farsi carico di una lotta sacrosanta per garantirci una qualità della vita sostenibile.Come lista “Uniti per Buccinasco” (Verdi + Italia dei Valori) sollecitiamo tutti voi:
– a costituire Comitati di Quartiere nelle realtà di Robarello, Via Salieri, Gudo Gambaredo;
– a partecipare all’iniziativa programmata per SABATO 24 MAGGIO dalle ore 18 a notte fonda, presso il prato comunale (su cui dovrebbero essere costruiti da un privato sei palazzi da sei piani) collocato nel retro del Centro Commerciale “Naviglio Grande” in Via Mantegna;
– a predisporre osservazioni od a sottoscriverle rispetto ai tre Piani Integrati di Intervento ADOTTATI (Mantegna/Romagna, Via dei Mille, Gudo Gambaredo);
– a partecipare al Consiglio Comunale dove saranno riportati per l’APPROVAZIONE i tre Piani Integrati di Intervento.

Come Lista, insieme alle altre forze politiche, stiamo valutando se avviare la raccolta di firme per organizzare un REFERENDUM cittadino su queste scelte.
 
 

 

La parola d’ordine d’ora in poi è una sola: FERMIAMOLI !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.