LA DESTRA APPROVA L’EMENDAMENTO “AMMAZZA PARCHI”

Il “popolo delle libertà“, in regione Lombardia, approva l’emendamento “ammazzaparchi” Il centrosinistra si oppone e annuncia battaglia in aula. Contrari anche Federparchi, associazioni ambientaliste e urbanisti. La maggioranza ha approvato in Commissione territorio l’emendamento alla legge sull’urbanistica che può segnare la fine dei parchi lombardi, a cominciare dal Parco Sud Milano, sul quale da tempo incombono gli interessi dei costruttori sostenuti dal Comune di Milano. Formigoni e soci hanno fatto carta straccia degli emendamenti dell’opposizione, che comunque si è duramente opposta all’emendamento “ammazzaparchi”, e dei pareri contrari di urbanisti, Federparchi, Fai, Fondo per l’ambiente italiano, associazioni ambientaliste, tra cui Wwf, Italia Nostra, Legambiente, ascoltate durante la seduta della Commissione territorio. L’emendamento consente alla Regione di dare o meno l’assenso ai progetti edificatori dei comuni all’interno dei parchi, anche se questi esprimono parere negativo. Un provvedimento inaccettabile, contro il quale bisogna opporsi con decisione al momento del voto in aula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.