#Buccinasco: chiediamo a Enjoy di non abbandonare la città

Solo l’altro ieri abbiamo ricevuto una comunicazione scritta da parte di Eni che ci informa della decisione di sospendere il servizio di car sharing delle vetture Enjoy nel nostro Comune per l’eccessivo tempo di sosta delle auto con conseguenti effetti negativi in termini di disponibilità delle auto nel Comune di Milano.

Insieme agli altri sindaci del territorio che hanno ricevuto la stessa comunicazione, come il primo cittadino di Cesano Simone Negri, scriveremo subito ad Eni e a Palazzo Marino perché per noi questo è un servizio pubblico fondamentale, molto apprezzato dai nostri cittadini: chiediamo al Comune di Milano e a Città metropolitana di far sentire la propria voce nell’ottica di una organizzazione unitaria del sistema dei trasporti dell’hinterland.

Sappiamo tutti di dover attuare misure per ridurre traffico e inquinamento, è necessario quindi sia incentivare l’uso dei mezzi pubblici sia bike e car sharing, come il car pooling.

9 commenti

  • Silvia

    Uso molto questo servizio anche se abito a Cosico. Sarebbe un peccato.. di può fare qualcos’altro?!

  • el pret de ratanà

    TOH! Un altro “2 di picche” a questa amministrazione (che si fregiava esser Eco…(cidia… aggiungerei io) da parte d’Enjoy, e di Città Metropolitana. A ruota seguiranno altri, City bike compresi .

    Noi l’avevamo previsto! Sempre tacciati da parte di taluni (Podestà compreso) d’esser disfattisti
    “Nemo propheta in patria”
    Cos’è che non ha funzionato??
    Semplice! La testa di…dei Buccinaschesi, gente senza cultura ecologica e non solo.
    Costoro non useranno mai dei mezzi diversi dalla loro auto neanche sotto tortura!

    L’unica alternativa inculcarla fin da piccoli negli asili e nelle scuole, dove in questo purtroppo, il Comune latita.

    Faccio una grassa risata, pensando alla faccia del sindaco ecologista a “mots” neanche “della Domenica”
    In fondo è uno di voi

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba 93A lato ovest)

  • Roberto F.

    Bravo Rino mi hai anticipato, stavo scrivendo proprio per chiedere questo. Non conosco nello specifico i dati di utilizzo nel nostro comune e negli altri interessati ma personalmente è un servizio che talvolta uso e trovo comunque fondamentale da poter avere a disposizione. Bisogna forse solo incentivarlo, non certo eliminarlo!

  • Anonimo

    Grazie sindaco

  • Dario

    Un’iniziativa lodevole, senza dubbio, ma credo che sarebbe altrettanto lodevole evitare di multare continuamente le vetture del servizio in sosta nei giorni di lavaggio strade; non si tratta di vetture private che possono essere spostate dai cittadini, pertanto credo che un atteggiamento più collaborativo da parte del Comune verso Eni, evitando che la municipale si accanisca nei confronti del loro parco auto almeno per il lavaggio strade (pratica non più in essere a Milano da diverso tempo, tra le altre cose), vada a vantaggio dei cittadini per un possibile dietrofront dell’azienda sulle recenti scelte.

  • el pret de ratanà

    Preclaro sindaco, se l’Eni sospende il servizio di car sharing delle sue vetture nel Comune (per l’eccessivo tempo di sosta delle auto?) Un eufemismo per non dire che in questa circoscrizione ci sta rimettendo le pa..e e non solo.
    “Questo sarebbe per Lei ! un servizio pubblico fondamentale, molto apprezzato dai nostri cittadini?” Se poi loro lo snobbano E allora…
    Qui sta la contraddizzione
    Cos’è che non funziona e non ha funzionato?
    Io lo so! Lei lo sa?
    Rispondere alla domanda!

    El pret de Ratanà (Monumentale della città campo 20 tomba 93A lato ovest)

  • gm

    “Eccessivo tempo di sosta” — concetto vago. Che cosa si aspettano ? Senza un parametro di che si discute?

  • Silvia stiamo valutando

  • Marco

    Ciao Rino,
    non si potrebbe iniziare a garantire a Eni l’esenzione delle multe per il lavaggio delle strade.
    Mi sembra assurdo che ciò avvenga considerando tra l’altro che sarebbe sufficiente negoziare per il futuro il servizio con Amsa che a Milano già utilizza le apposite razze.
    Grazie per la risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.